preghiera

SCARICATE IL FILE .ZIP QUI’ SOTTO
NON USATE LE PREGHIERE DI LIBERAZIONE
DI QUESTA PAGINA, NEL FILE .ZIP TROVERETE PIU’ COSE,
CLICCATE QUI SOTTO SCARICATELO!

Preghiere di Liberazione da Satana e gli Spiriti Maligni:
(Esclusivamente per “l’Auto Liberazione”).
Stampa il testo. Scarica il formato DOC per Word.

TORNA ALL’HOME PAGE
CLICCA!

GUARDA QUANTI LIBRI CI SONO SULL’ARGOMENTO!

Se volete star bene protetti e liberati
da Satana e salvarvi per la vita eterna:
Senza scoraggiarvi mai e senza rimandare
a domani e poi a domani ancora dovete cambiare
vita e pregare non meno di 2/3 ore al giorno!

LEGGETE ATTENTAMENTE IL TESTO IN ROSSO QUI SOTTO:

Questa sequenza di preghiere ripetuta più volte nello stesso
ordine in cui sono state poste, spezzano i legami con Satana
ma vanno ripetute non per un solo giorno ma per mesi finchè non
passate alla recita quotidiana del Santo Rosario tutti e 15 i misteri.

Ricordati Sempre che il Punto di Partenza, è una Buona e Sincera
CONFESSIONE!
Accusando tutti i peccati, se non li ricordi scrivili e leggili
al sacerdote poi brucia il foglio dove li hai scritti
tutti “Nel Nome di Gesù” più ne confessi più starai bene
devi arrivare a confessare anche la “polvere”.

CONFESSATEVI ALMENO UNA VOLTA A SETTIMANA!!!
PARTECIPATE ALLA SANTA MESSA TUTTE LE DOMENICHE
E IN MEZZO ALLA SETTIMANA E FATE LA SANTA COMUNIONE
PIU’ SPESSO CHE POTETE!!!

Pregate il Santo Rosario tutti e 15 i misteri ogni giorno è più
potente dell’esorcismo solenne se recitato con il cuore, potete
recitarlo in più parti della giornata ad esempio al mattino i misteri
gaudiosi al pomeriggio i misteri dolorosi e alla sera i misteri gloriosi.
Non dovete recitarlo di fretta ma con calma e con il cuore!

Pregate i salmi e i cantici di lode e mettete il diavolo in
graticola infatti la lode sale e la grazia scende.
Basta avere una Bibbia e avete tutti i salmi e i cantici.

Fate il digiuno a pane e acqua il mercoledì e il venerdì
e offritelo a Dio per la vostra liberazione da Satana è molto potente
potete mangiare pane in abbondanza ma solo pane e bere solo acqua.

Non credete che gli esorcisti fanno miracoli!
Don Gabriele Amorth presidente dell’associazione internazionale
degli esorcisti, afferma che loro ci mettono il 10% il resto deve
mettercelo la persona con tanta preghiera e un cambiamento di vita.
Non esistono vie di mezzo ne compromessi questo sia chiaro!

Partecipate ai gruppi di preghiera del Rinnovamento nello Spirito Santo
sono presenti i siti nella home di Aiutonline.org loro fanno canti e preghiere
di lode e sono spesso guidati da sacerdoti carismatici o esorcisti,
nei loro gruppi avvengono guarigioni e liberazioni sono molto potenti.
Su 3 gruppi coprono tutto il territorio italiano
troverete il vostro gruppo nella vostra città.

Queste preghiere di liberazione vanno
dette tutte seguendo esattamente lo schema:

1) Chiedere perdono a Dio o non ci libera perchè non siamo pentiti.
2) Perdonare chi ci ha fatto del male o non veniamo liberati.
3) Rinunciare a Satana in ogni sua forma o rimaniamo legati.
4) Le preghiere di liberazione tutte e non qualcuna.
5) Pregare lo Spirito Santo per riempire i vuoti lasciati dalle
preghiere di liberazione o siamo vulnerabili peggio di prima.
6) Le preghiere di guarigione dopo che lo Spirito Santo
ha preso il posto del male che era prima in noi.

Se una o più preghiere di liberazione vi piacciono e sentite più benefici delle altre
le potete recitare per 5 volte consecutivamente lo raccomandano anche gli esorcisti,
ma cercate di seguire attentamente lo schema è frutto dell’esperienza di accreditati esorcisti.

 

Preghiere di Liberazione da Satana e gli Spiriti Maligni


Iniziare con il Vangelo di San Giovanni:
(Molto potente contro Satana)

In principio era il Verbo, il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.
Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui,
e senza di lui niente è stato fatto di tutto ciò che esiste.
In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini;
la luce splende nelle tenebre, ma le tenebre non l’hanno accolta.
Venne un uomo mandato da Dio e il suo nome era Giovanni.
Egli venne come testimone per rendere testimonianza alla luce,
perché tutti credessero per mezzo di lui.
Egli non era la luce, ma doveva render testimonianza alla luce.
Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo.
Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui,
eppure il mondo non lo riconobbe. Venne fra la sua gente,
ma i suoi non l’hanno accolto.
A quanti però l’hanno accolto, ha dato potere di diventare figli di Dio:
a quelli che credono nel suo nome, i quali non da sangue,
né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio sono stati generati.
E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi;
e noi vedemmo la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre,
pieno di grazia e di verità.
Giovanni gli rende testimonianza e grida: «Ecco l’uomo di cui io dissi:
Colui che viene dopo di me mi è passato avanti, perché era prima di me».
Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto grazia su grazia.
Perché la legge fu data per mezzo di Mosè,
la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo.
Dio nessuno l’ha mai visto: proprio il Figlio unigenito,
che è nel seno del Padre, lui lo ha rivelato.


SIMBOLO APOSTOLICO

Io credo in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Gesù Cristo,
Suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso, morì e fu sepolto;
discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo,
siede alla destra di Dio Padre Onnipotente;
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei Santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.

AMEN.


ATTO DI DOLORE

Mio Dio,
mi pento e mi dolgo
con tutto il cuore dei miei peccati,
perché peccando ho meritato i Tuoi castighi
e molto più perché ho offeso Te,
infinitamente buono
e degno di essere amato sopra ogni cosa.
Propongo col Tuo santo aiuto
di non offenderTi mai più
e di fuggire le occasioni prossime del peccato.

Signore, Misericordia, perdonami.

O Gesù, d’amore acceso, non t’avessi mai offeso! O mio caro e buon Gesù, con la Tua Santa Grazia non ti voglio offendere più, nè mai più disgustarti, perchè ti amo sopra ogni cosa.
Gesù mio misericordia, perdonami!

Nel Nome di Gesù io perdono con tutto il cuore tutte le persone che hanno fatto qualcosa di male contro di me durante tutta la mia vita. (ripetere 3 volte).


SCHEMA PER LA PREGHIERA DI PERDONO

Qualsiasi cosa, qualsiasi grazia divina passa attraverso il perdono; perdono che devi chiedere, se hai agito male, perdono che devi dare a chi si è comportato male verso di te.
Il perdono è una decisione, non un sentimento, Gesù dice di perdonare tutti, anche chi non se lo merita, chi crede di non averne bisogno e chi non lo chiede.
Mettiti in preghiera, davanti a Gesù, apri il tuo cuore a Lui, invoca lo Spirito Santo, e… rivolgiti a Gesù in questo modo (escludendo ciò che non riguarda la tua vita):

+ Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

“Benedite coloro che vi perseguitano, benedite e non maledite” (Rm 12, 14)

Signore Gesu¹, ricorro a Te, oggi, per chiederti la grazia di perdonare tutti coloro che mi hanno offeso durante la mia vita. So che Tu mi darai la forza di perdonare.
Ti ringrazio, perché Tu mi ami più di quanto io ami me stesso e vuoi la mia felicità più di quanto io possa desiderarla.

Signore Gesu¹, voglio essere liberato dai risentimenti, dalle angoscie e dalle inflessibilità che ho avuto nei tuoi confronti.

Ti chiedo perdono per tutte le volte che ho pensato che Tu mandavi la morte, le sofferenze, le difficoltà economiche, i castighi, le malattie nella mia famiglia…
Purifica oggi la mia mente ed il mio cuore.

Signore, adesso voglio perdonare me stesso per i miei peccati, le mancanze ed i fallimenti. Voglio perdonarmi per tutto ciò che davvero é male dentro di me o che io penso sia male…

Mi perdono anche per qualunque mia partecipazione all¹occultismo, al gioco dei tarocchi, mi perdono per aver creduto negli oroscopi, per aver consultato gli indovini e i cartomanti, per aver avuto o portato addosso amuleti…
Rinuncio a tutte queste superstizioni e scelgo Te solo come mio Signore e Salvatore. Riempimi del tuo Santo Spirito.

Mi perdono per aver nominato il tuo Nome invano o per aver bestemmiato, per non averti dato culto, non averti onorato come avrei dovuto… per aver mancato di partecipare alla S. Messa.

Mi perdono anche per essermi opposto ai miei genitori…per essermi ubriacato, drogato…mi perdono per tutti i peccati contro la purezza: l¹adulterio, l¹aborto…per aver rubato…per le menzogne che ho detto.

Di tutto questo mi pento e mi perdono sinceramente.

GRAZIE MIO SIGNORE PER LA GRAZIA CHE MI DAI IN QUESTO MOMENTO

Perdono di cuore mia MADRE.
La perdono per le volte che mi ha offeso… per quando si é mostrata risentita nei miei confronti… per quando si é arrabbiata con me e mi ha castigato. La perdono per le volte che ha preferito i miei fratelli a me.
La perdono per tutte le parole offensive che mi ha detto, come tonto, stupido, cattivo…, per le volte che mi ha definito il peggiore dei suoi figli… per avermi rinfacciato che ero costato un sacco di soldi alla famiglia…, per avermi detto che non ero stato desiderato, che ero nato per errore, che non ero quel bambino/a che lei avrebbe desiderato… per aver visto in me sempre la parte negativa.

LA PERDONO DI TUTTO CUORE

Perdono mio PADRE per le volte che non mi ha aiutato nelle necessità.. .per la sua mancanza di amore, di affetto, di attenzione verso di me… Lo perdono perché non ha avuto il tempo di seguirmi quando ne avrei avuto bisogno. Lo perdono per le volte che si é ubriacato…, che ha litigato e si é azzuffato con mia madre e con i miei fratelli. Lo perdono per la severità dei suoi castighi… per averci abbandonato, per essere andato via di casa, per aver divorziato da mia madre ed essere andato con altre donne…

OGGI LO PERDONO DI TUTTO CUORE.

Signore, voglio estendere il mio perdono ai miei FRATELLI e SORELLE.
Perdono quelli che mi hanno rifiutato…, che hanno detto bugie sul mio conto…che mi hanno odiato… che mi hanno serbato rancore…che sono stati miei rivali nel carpire l¹amore dei genitori.

Perdono coloro che mi hanno danneggiato nel fisico e nello spirito…, coloro che sono stati particolarmente severi con me imponendomi castighi o rendendomi la vita difficile, in qualsiasi modo lo abbiano fatto…

LI PERDONO.

Signore, perdono mio MARITO/MOGLIE per la sua mancanza di amore, di affetto, di appoggio, di considerazione, di attenzione, di tenerezza, di comprensione… Lo/la perdono per le sue mancanze, i suoi errori, i suoi difetti… e per tutte le parole o azioni da lui/lei compiute che mi hanno ferito o mi hanno dato fastidio.

LO/LA PERDONO DI TUTTO CUORE

Gesu¹ perdono i miei FIGLI per la loro mancanza di rispetto, di obbedienza, di amore, di attenzione, di aiuto, di comprensione… Li perdono per aver detto cose non vere dei loro genitori… per le loro cattive abitudini…, per aver abbandonato la religione e la Chiesa… e per qualsiasi altra loro azione o parola che mi abbia fatto soffrire…

OGGI LI PERDONO DI TUTTO CUORE.

Signore, aiutami a perdonare i miei FAMILIARI: nonni, zii, cugini, nipoti che in qualche modo hanno interferito nella nostra famiglia… Li perdono per essere stati possessivi, per aver imposto la loro volontà, per aver causato confusione e messo discordia fra i familiari aizzando gli uni contro gli altri:

SIGNORE OGGI LI PERDONO.

Dio mio, perdono oggi tutti i miei PARENTI ACQUISITI: suocero, suocera, genero, nuora, cognati e qualsiasi altra persona della famiglia del mio consorte che ha trattato la mia famiglia in malo modo, senza amore…
Li perdono per le loro critiche, i pensieri, le azioni ed omissioni che mi hanno recato danno o mi hanno fatto soffrire.

OGGI LI PERDONO, SIGNORE.

Gesù, aiutami a perdonare i miei COMPAGNI DI LAVORO che mi hanno disgustato e mi rendono la vita impossibile… perdono coloro che mi caricano del lavoro che dovrebbe essere svolto da altri… Li perdono per i loro pettegolezzi, per il rifiuto di collaborazione…, per i loro tentativi di scalzarmi dal mio posto di lavoro.

LI PERDONO SIGNORE.

Anche i miei VICINI hanno bisogno di esser perdonati per il chiasso che fanno, per la trascuratezza verso la proprietà, per i loro cani che infastidiscono, perché non mettono la spazzatura negli appositi bidoni…per i loro pregiudizi… perché creano discordia nel vicinato…, non mi rivolgono la parola, bisticciano e mi portano rancore.

OGGI LI PERDONO.

Perdono anche il mio PARROCO per la mancanza di appoggio… per le sue spiegazioni non chiare, le prediche noiose… per le meschinità, la mancanza di amicizia… per non avermi incoraggiato come avrebbe dovuto…, perdono i responsabili della mia parrocchia perché non si fidano di me, non mi stimano, non mi utilizzano adeguatamente affidandomi quegli incarichi  che sarei idoneo a svolgere. Li perdono anche per qualsiasi altro torto fatto a me o ai miei familiari sia attuale che del passato.

OGGI LI PERDONO.

Signore, perdono le persone che hanno IDEE DIVERSE dalle mie, diversi punti di vista… Perdono quelli che mi hanno accusato, ridicolizzato, hanno fatto discriminazioni nei miei confronti… mi hanno preso in giro… mi hanno danneggiato anche economicamente.

Perdono coloro che hanno una FEDE DIVERSA dalla mia e per questo motivo mi hanno attaccato, hanno discusso con me cercando di impormi la loro opinione oppure hanno tentato di allontanare i miei familiari dalla fede.

OGGI LI PERDONO.

Signore, perdono tutti i PROFESSIONISTI che in qualche modo mi hanno leso: dottori, infermieri, avvocati, giudici, uomini politici, poliziotti, pompieri, conducenti di trasporti pubblici… persone che hanno fatto piccole riparazioni in casa mia ed hanno preteso un compenso superiore al dovuto oppure hanno fatto male il loro lavoro.

OGGI LI PERDONO.

Perdono anche il mio DATORE DI LAVORO perché non mi paga adeguatamente… non apprezza il mio lavoro… é poco gentile e ragionevole… perché si arrabbia con me e mi é ostile… perché non mi ha dato le promozioni alle quali avrei avuto diritto né si é mai congratulato con me quando lo avrei meritato.

SIGNORE, OGGI LO PERDONO COMPLETAMENTE.

Signore, perdono i miei INSEGNANTI ed ISTRUTTORI del presente come del passato.

Perdono quelli che mi hanno castigato, insultato, umiliato… quelli che mi hanno trattato ingiustamente e mi hanno preso in giro… quelli che mi hanno giudicato incapace, stupido o mi hanno dato altri titoli offensivi…, perdono quelli che mi hanno castigato trattenendomi in classe alla fine delle lezioni.

Signore, perdono gli AMICI che hanno parlato male di me o non mi hanno difeso quando altri lo facevano…, quelli che non mi hanno sostenuto, che non sono stati disponibili quando avrei avuto bisogno del loro aiuto… coloro che hanno interrotto ogni contatto con me… coloro che non mi hanno restituito il denaro che avevo loro prestato…

OGGI, SIGNORE, LI PERDONO.

Signore Gesù, ti imploro oggi perché Tu mi conceda la grazia di perdonare LA PERSONA CHE MAGGIORMENTE MI HA FERITO IN TUTTA LA MIA VITA…Dammi, Signore la capacità di perdonare il mio peggior nemico, quello al quale ho detto che non lo avrei mai perdonato… quello al quale mi costa moltissimo accordare il mio perdono.

Grazie Gesù, perché mi stai liberando dal male che deriva dal non perdonare.

Fà che lo Spirito Santo mi riempia della sua luce perché siano illuminate tutte le aree della mia mente che si trovano ancora immerse nell¹oscurità.

AMEN, ALLELUJA!


 

Rinuncia generale

Nel nome di Gesù Cristo rinuncio a satana e ad ogni legame occulto, e alla sua opera sul mio spirito, e alla sua opera sul mio corpo, e alla sua opera sulla mia mente, e a tutti i legami con ogni suo seguace.

Dal Libro di Giancarlo Padula “Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).

 


 

Atto di rinunzia

lo rifiuto il male che si è infiltrato nella mia vita, perché mi sono allontanato da Gesù, perché ho abbandonato i sacramenti, perché ho trascurato la preghiera, perché mi sono dedicato solo a tutto ciò che passa. Rifiuto il male che ho accettato e che ho stupidamente compiuto per ignoranza o leggerezza, per rabbia o per incoscienza, per paura di essere criticato. Prendo coscienza e ritratto qualunque male che ho compiuto o che ho procurato alla società tutta. In modo speciale rifiuto le azioni spiritualmente inquinanti: le bestemmie, le promesse e i giuramenti falsi, l’usura, l’ingiusto ritardo dei pagamenti, e ingiustizie, i favoritismi, le sedute spiritiche e tutte le pratiche occulte…

Salvami, Cristo salvatore, per la potenza della tua croce.

Dal Libro di Giancarlo Padula “Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).

 


 

Rinuncia particolare

In nome di Gesù Cristo rinuncio allo spirito di:

Odio – Rancore
Risentimento – Maledizione
Invidia – Gelosia
Divisione – Anticristo
Maleficio – Asmodeo *
Vendetta – Violenza
Superbia – Potere
Orgoglio – Ribellione
Vanagloria – Avarizia
Lussuria – Impudicizia – Adulterio
Stregoneria – Negromanzia – Cartomanzia
False religioni
Menzogna – Paura
False spiritualità – Ogni pratica new age
Divinazione – Astrologia – Medianità
Occultismo – Magia
Inganno religioso – Ateismo
Morte – Disperazione – Angoscia
Confusione
Accidia – Alienazione
Malattia
Alcolismo – Droga
Scoramento – Turpiloquio
Gola – Orgoglio
Agitazione – Ozio

Dal Libro di Giancarlo Padula “Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).

 


 

RINUNCE BATTESIMALI

NOTA BENE: Il numero 1 (grappolo di rinunce) E’ bene farlo sempre. Per le altre rinunce scegliere solo quelle che riguardano la propria persona e situazione.

N.1 GRAPPOLO DI RINUNCE

Nel nome Santo di Gesù in virtù del mio battesimo io… (nome) rinuncio a Satana, a tutte le sue opere, inganni, suggestioni e seduzioni, divisioni, distruzioni, vendette, comandi, e progetti sulla mia persona, la vita, la salute; gli affetti, le amicizie, il matrimonio e la procreazione, la famiglia, sugli studi e sugli esami, sul lavoro; sulla fede e la preghiera e CREDO in GESU’ CRISTO, MIO UNICO SIGNORE E SALVATORE, SAPIENZA INCARNATA, Amen.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti gli spiriti di comunicazione satanica attraverso la mente e la medianità (attraverso il pensiero, lo sguardo, l’udito, la parola, la memoria, la spina dorsale, i gesti, atteggiamenti e i comportamenti, attraverso la televisione, i mass media, la pranoterapia e tutte le discipline orientali: zen, yoga…

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i comandi satanici, diretti o indiretti.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i legami volontari e involontari consapevoli o inconsapevoli con le sette e congregazioni sataniche, in specie con le sette nere.

…rinuncio in virtù del mio battesimo ad ogni legame medianico, occulto, mentale ipnotico e telepatico con maghi o altri emissari.

…rinuncio in virtù del mio battesimo ad ogni consacrazione, battesimo e matrimonio (satanico) generazionale.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutte le messe nere e sette nere; a tutte le offerte, consacrazioni o battesimi satanici; a tutti i matrimoni satanici con mago (nome)- Satana e mi riconsegno e riconsacro allo Spirito Santo (ripetere 3 volte).

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i sacrilegi, oltraggi e profanazione contro Gesù Cristo, Maria, i Santi e i defunti compiuti contro di me.

(fine n.1 grappolo di rinunce)

MALATTIE

…rinuncio in virtù del mio battesimo a Lucifero spirito di malattia mentale, psichica e fisica (di perdita della memoria, oscuramento dell’intelligenza, incapacità di decisione, spirito di pazzia, di demenza, di violenza, di omicidio, di suicidio e morte).

…rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami occulti sulla mia salute (sulla mia testa e il cervello, sulla nuca; sullo stomaco e sugli organi riproduttivi: sesso, utero e ovaie); rinuncio a tutti i riti magici, compiuti e ripetuti contro di me; rinuncio a tutti i demoni (Satana, Lucifero e Dan) chiamati con questi legami, riti e maledizioni ora e per sempre.

…rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito dell’alcool, di nicotina e di droga.

DISCORDIE – SEPARAZIONI

…rinuncio in virtù del mio battesimo a Belzebul, spirito di divisione, di discordia e di separazione (in famiglia, in società, nelle amicizie, con i preti, ecc.) e di sessualità cattiva.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a ogni fattura di divisione e slegatura sugli affetti e il matrimonio; a Satana, Belzebul e Asmodeo; a tutti gli spiriti immondi di divisione, di discordia, separazione (tra me e …nome); a tutti gli spiriti di Incomprensione, di impedimento alla visibilità dell’amore, di oscuramento della bellezza, agli spiriti di litigio, di inimicizia, di risentimento, di vendetta, di ira, di odio e di rottura di fidanzamento (o matrimonio).

…rinuncio in virtù del mio battesimo a ogni fattura d’amore, filtro e legatura a scopo di matrimonio, di piacere o di denaro; di unione, passione e attrazione sessuale; ad ogni fattura d’amore e maleficio di matrimonio per cui (nome-nome) sono costretti ad amarsi, a cercarsi, invitarsi, a stare insieme, a mai litigare, né lasciarsi, ma solo a sposarsi.

…rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici di odio, rancore, rabbia, vendetta, risentimento, persecuzione e non perdono.

FAMIGLIA – LAVORO

…rinuncio in virtù del mio battesimo a Dan, spirito di distruzione e di autodistruzione (degli affetti, del matrimonio, della famiglia, della salute e del lavoro) ora e per sempre.

…rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami medianici e occulti con i miei genitori, antenati e parenti, vivi e defunti; (ad ogni legame generazionale; medianico, occulto, maligno, spiritico, di stregoneria, magico, malefico, satanico, diabolico e demoniaco con tutti i miei antenati (i nostri antenati): dalla prima alla settima ganerazione (ripetere una per una le generazioni interessate).

…rinuncio in virtù del mio battesimo al legame medianico occulto di maledizione col matrimonio dei miei genitori, con la mia gestazione, con mio padre e gli antenati paterni, con mia madre e gli antenati materni, con i miei fratelli e sorelle (in particolare con…).

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutte le maledizioni da parte di mio padre e di mia madre, dei miei antenati, di mio suocero e mia suocera… (nome) sulla mia persona, la mia vita, la mia esistenza, il mio sesso, i miei affetti e il matrimonio, sulla procreazione, sulla gestazione, sulla mia salute, sul mio lavoro, sulla mia carriera, sui miei figli, sulla discendenza ecc….

…rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami occulti sui miei studi, sugli esami, sul lavoro, sulla mia casa (camera e letto matrimoniale), sui miei beni, sui soldi e sui risparmi e numero di conto bancario.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i demoni (Satana, Belzebul e Dan) a tutte le legioni della miseria, a tutti gli spiriti di fallimento e di debiti, ora e per sempre.

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i traumi affettivi, sentimentali, sessuali e per la morte di persone care vissute nella mia vita (infanzia, adolescenza, giovinezza, matrimonio).

…rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito di adulterio, di aborto…

FEDE – PREGHIERA

…rinuncio in virtù del mio battesimo a Satana, Belzebul e a Dan (3v), alla loro slegatura sulla fede, la speranza, l’amore di Dio e sulla preghiera.

…rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici di impedimento alla preghiera, all’ascolto della parola di Dio, sacramento della confessione, della santa comunione e a prendere gli esorcismi (3v). 

MAGHI

…rinuncio in virtù del mio battesimo a Satana, Lucifero e a tutti gli spiriti di rito Woodoo (vudu) e di rito macumba – ora e per sempre (3v).

…rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami medianici e occulti con tutti i maghi (specificare uno per uno, chiamandoli per nome (…nome – Satana).

…rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti gli spiriti – guida e di comando del mago … (nome).

…rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito di magia, allo spirito della new age di occulto, di spiritismo, di incantesimo, di stregoneria, di cartomanzia, di divinazione, di comunicazione coi defunti, di premonizione, di precognizione e di chiaroveggenza.

…rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito di infestazione nei sogni, nelle visioni, nelle voci e nei rumori.

PAURE – OSSESSIONI

…rinuncio in virtù del mio battesimo ad Asmodeo, spirito di impurità ora e per sempre.

…rinuncio in virtù del mio battesimo ad Alimai e a tutti gli spiriti di sessualità cattiva e ad ogni perversione, sessuale e prostituzione.

…rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici di angoscia e di paura, di tristezza e di disperazione, di solitudine, ansia e di depressione ora e per sempre.

…rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici e maligni di oppressione, di frustrazione (delusione) e depressione affettivo-sentimentale- sessuale

…rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici, maligni e malefici di confusione mentale, affettiva e sentimentale.

P.Cosimo Reho, OFM


LITANIE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE POTENTISSIME CONTRO SATANA

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.
Cristo, ascoltaci.
Cristo, esaudiscici
Padre celeste, Dio abbi pietà di noi
Figlio redentore dei mondo, Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi
Sangue di Cristo, Unigenito dell’eterno Padre salvaci
Sangue di Cristo, Verbo di Dio incarnato salvaci
Sangue di Cristo, della nuova ed eterna alleanza salvaci
Sangue di Cristo, scorrente a terra nell’agonia.. salvaci
Sangue di Cristo, profuso nella flagellazione salvaci
Sangue di Cristo, stillante nella coronazione di spine salvaci
Sangue di Cristo, effuso sulla croce salvaci
Sangue di Cristo, prezzo della nostra salvezza salvaci
Sangue di Cristo, senza il quale non vi è perdono salvaci
Sangue di Cristo, nell’Eucaristia bevanda e lavacro delle anime salvaci
Sangue i Cristo, fiume di misericordia salvaci
Sangue di Cristo, vincitore dei demoni salvaci
Sangue di Cristo, fortezza dei martiri salvaci
Sangue i Cristo, vigore dei confessori salvaci
Sangue di Cristo, che fai germogliare i vergini salvaci
Sangue di Cristo, sostegno dei vacillanti salvaci
Sangue di Cristo, sollievo dei sofferenti salvaci
Sangue i Cristo, consolazione nel pianto salvaci
Sangue di Cristo, speranza dei penitenti salvaci
Sangue di Cristo, conforto dei morenti salvaci
Sangue di Cristo, pace e dolcezza dei cuori salvaci
Sangue di Cristo, pegno della vita eterna salvaci
Sangue di Cristo, che liberi le Anime dei purgatorio salvaci
Sangue di Cristo, degnissimo di ogni gloria ed onore salvaci

Agnello di Dio, che togli i peccati dei mondo perdonaci, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati dei mondo esaudiscici, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati dei mondo abbi pietà di noi.

Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue.
E ci hai fatti regno per il nostro Dio.

PREGHIAMO:

O Padre, che nel Sangue prezioso dei tuo unico Figlio hai redento tutti gli uomini, custodisci in noi l’opera della tua misericordia, perché celebrando questi santi misteri otteniamo i frutti della nostra redenzione. Per Cristo nostro Signore. Amen.


Salmo Iniziale:

Ecco la Croce del Signore: Fuggite potenze nemiche!
Vinse il Leone della tribù di Giuda, il discendente di Davide,

Gesù Cristo. Alleluia!

Salmo 57
In mezzo ai “leoni”

Pietà di me, pietà di me, o Dio,
in te mi rifugio;
mi rifugio all’ombra delle tue ali
finché sia passato il pericolo.
Invocherò Dio, l’Altissimo,
Dio che mi fa il bene.

Mandi dal cielo a salvarmi
dalla mano dei miei persecutori,
Dio mandi la sua fedeltà e la sua grazia.
Io sono come in mezzo a leoni,
che divorano gli uomini;
i loro denti sono lance e frecce,
la loro lingua spada affilata.

Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
Hanno teso una rete ai miei piedi,
mi hanno piegato,
hanno scavato davanti a me una fossa
e vi sono caduti.

Saldo è il mio cuore, o Dio,
saldo è il mio cuore.
Voglio cantare, a te voglio inneggiare:
svègliati, mio cuore,
svègliati arpa, cetra,
voglio svegliare l’aurora.
Ti loderò tra i popoli, Signore,
a te canterò inni tra le genti.
perché la tua bontà è grande fino ai cieli,
e la tua fedeltà fino alle nubi.

Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.

Salmo 59
Contro gli empi

Liberami dai nemici, mio Dio,
proteggimi dagli aggressori.
Liberami da chi fa il male,
salvami da chi sparge sangue.
Ecco, insidiano la mia vita,
contro di me si avventano i potenti.
Signore, non c’è colpa in me, non c’è peccato;
senza mia colpa accorrono e si appostano.

Svègliati, vienimi incontro e guarda.
Tu, Signore, Dio degli eserciti, Dio d’Israele,
lèvati a punire tutte le genti;
non avere pietà dei traditori.

Ritornano a sera e ringhiano come cani,
si aggirano per la città.
Ecco, vomitano ingiurie,
le loro labbra sono spade.
Dicono: «Chi ci ascolta?».
Ma tu, Signore, ti ridi di loro,
ti burli di tutte le genti.
A te, mia forza, io mi rivolgo:
sei tu, o Dio, la mia difesa.
La grazia del mio Dio mi viene in aiuto,
Dio mi farà sfidare i miei nemici.

Non ucciderli, perché il mio popolo non dimentichi,
disperdili con la tua potenza e abbattili,
Signore, nostro scudo.
Peccato è la parola delle loro labbra,
cadano nel laccio del loro orgoglio
per le bestemmie e le menzogne che pronunziano.

Annientali nella tua ira,
annientali e più non siano;
e sappiano che Dio domina in Giacobbe,
fino ai confini della terra.
Ritornano a sera e ringhiano come cani,
per la città si aggirano
vagando in cerca di cibo;
latrano, se non possono saziarsi.
Ma io canterò la tua potenza,
al mattino esalterò la tua grazia
perché sei stato mia difesa,
mio rifugio nel giorno del pericolo.
O mia forza, a te voglio cantare,
poiché tu sei, o Dio, la mia difesa,
tu, o mio Dio, sei la mia misericordia.

SALMO 90 Beato chi si pone sotto la protezione dell’Altissimo
Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra i serpenti e gli scorpioni (Lc 10,19).

Tu che abiti al riparo dell’Altissimo *
e dimori all’ombra dell’Onnipotente,
di’ al Signore: « Mio rifugio e mia fortezza, *
mio Dio, in cui confido » .

Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, *
dalla peste che distrugge.
Ti coprirà con le sue penne, *
sotto le sue ali troverai rifugio.

La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza; *
non temerai i terrori della notte,

né la freccia che vola di giorno, †
la peste che vaga nelle tenebre, *
lo sterminio che devasta a mezzogiorno.

Mille cadranno al tuo fianco †
e diecimila alla tua destra; *
ma nulla ti potrà colpire.

Solo che tu guardi, con i tuoi occhi *
vedrai il castigo degli empi.
Poiché tuo rifugio è il Signore *
e hai fatto dell’Altissimo la tua dimora,

non ti potrà colpire la sventura, *
nessun colpo cadrà sulla tua tenda.
Egli darà ordine ai suoi angeli *
di custodirti in tutti i tuoi passi.

Sulle loro mani ti porteranno *
perché non inciampi nella pietra il tuo piede.

Camminerai su aspidi e vipere, *
schiaccerai leoni e draghi.

Lo salverò, perché a me si è affidato; *
lo esalterò, perché ha conosciuto il mio nome.

Mi invocherà e gli darò risposta; †
presso di lui sarò nella sventura, *
lo salverò e lo renderò glorioso.

Lo sazierò di lunghi giorni *
e gli mostrerò la mia salvezza.

Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo. *
Come era nel principio, e ora e sempre,
nei secoli dei secoli. Amen.


 

Esorcismo di Leone XIII contro Satana e gli Angeli ribelli
Dal Libro di Don Gabriele Amorth “Un Esorcista Racconta”.
Edizioni Dehoniane, Roma.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Preghiera a san Michele Arcangelo

Gloriosissimo Principe delle celesti milizie, Arcangelo san Michele, difendici nella battaglia contro le potenze delle tenebre e la loro spirituale malizia. Vieni in aiuto degli uomini creati da Dio a sua immagine e somiglianza e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio. Tu sei venerato dalla Chiesa quale suo custode e patrono, e a te il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti. Prega, dunque, il Dio della Pace a tenere schiacciato satana sotto i nostri piedi, affinché non possa continuare a tenere schiavi gli uomini e danneggiare la Chiesa. Presenta all’Altissimo con le tue le nostre preghiere, perché discendano presto su di noi le sue divine misericordie, e tu possa incatenare il dragone, il serpente antico, satana, e incatenato ricacciarlo negli abissi, donde non possa più sedurre le anime. Amen.

Esorcismo

In nome di Gesù Cristo nostro Dio e Signore, e con l’intercessione dell’immacolata Vergine Maria, Madre di Dio, di san Michele Arcangelo, dei santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi, fiduciosi intraprendiamo la battaglia contro gli attacchi e le insidie del demonio.

Salmo 67

Sorga Dio, i suoi nemici si disperdano * e fuggano davanti a lui quelli che lo odiano.
Come si disperde il fumo, tu li disperdi; * come fonde la cera di fronte al fuoco, periscano gli empi davanti a Dio.
Ecco la croce del Signore, fuggite potenze nemiche.
Vinse il Leone della tribù di Giuda, il discendente di David.
Discenda su di noi, Signore, la tua misericordia.

Come abbiamo sperato in te.

Noi ti imponiamo di fuggire, spirito immondo, potenza satanica, invasione del nemico infernale, con tutte le tue legioni, riunioni e sette diaboliche, in nome e potere di nostro Signore Gesù + Cristo: sii sradicato dalla Chiesa di Dio, allontanato dalle anime create a immagine di Dio e riscattate dal prezioso Sangue del divino Agnello +. D’ora innanzi non ardire, perfido serpente, di ingannare il genere umano, di perseguitare la Chiesa di Dio, e di scuotere e crivellare, come frumento, gli eletti di Dio +. Te lo comanda l’altissimo Dio, al quale, nella tua grande superbia, presumi di essere simile. Te lo comanda Dio Padre + te lo comanda Dio Figlio + te lo comanda Dio Spirito Santo +. Te lo comanda il Cristo, Verbo eterno di Dio fatto carne + che, per la salvezza della nostra progenie perduta dalla tua gelosia, si è umiliato e fatto obbediente fino alla morte; che edificò la sua Chiesa sulla ferma pietra [di Pietro] assicurando che le forze dell’inferno non avrebbero mai prevalso contro di essa e che sarebbe con essa restato per sempre fino alla consumazione dei secoli. Te. lo comanda il segno sacro della Croce + e il potere di tutti i misteri della nostra fede cristiana. Te lo comanda la eccelsa Madre di Dio, la Vergine Maria + che dal primo istante della sua Immacolata Concezione, per la sua umiltà, ha schiacciato la tua testa orgogliosa. Te lo comanda la fede dei santi Pietro e Paolo e degli altri Apostoli +. Te lo comanda il sangue dei Martiri, e la potente intercessione di tutti i Santi e Sante +.

Dunque, dragone maledetto, e ogni schiera diabolica, noi ti scongiuriamo per il Dio + vivo, per il Dio + vero, per il Dio + santo; per Dio, che ha tanto amato il mondo da sacrificare per esso il suo Figlio unigenito, affinché, chiunque crede in lui non perisca ma abbia la vita eterna; cessa di ingannare le umane creature e di propinare loro il veleno della dannazione eterna: cessa di nuocere alla Chiesa e di mettere ostacoli alla sua libertà. Vattene, satana, inventore e maestro di ogni inganno, nemico della salvezza dell’uomo. Cedi il posto a Cristo, sul quale nessun potere hanno avuto le tue astuzie; cedi il posto alla Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica, che lo stesso Cristo ha acquistato col suo sangue. Umiliati sotto la potente mano di Dio, trema e fuggi all’invocazione che noi facciamo del santo e terribile Nome di quel Gesù che fa tremare l’inferno, a cui le Virtù dei le Potenze e le Dominazioni sono sottomesse, che i Cherubini ed i Serafini lodano incessantemente, dicendo: «Santo, Santo, Santo è il Signore, Dio delle celesti milizie».

Signore, ascolta la mia preghiera.
Il mio grido giunga a te.

Preghiamo

O Dio del cielo, Dio della terra, Dio degli angeli, Dio degli arcangeli, Dio dei patriarchi, Dio dei profeti, Dio degli apostoli, Dio dei martiri, Dio dei confessori, Dio delle vergini, Dio che hai il potere di donare la vita dopo la morte, e il riposo dopo la fatica, giacché non vi è altro Dio fuori di te, né ve ne può essere se non tu, Creatore eterno di tutte le cose visibili e invisibili, il cui regno non avrà fine; umilmente ti supplichiamo di volerci liberare da ogni tirannia, laccio, inganno e infestazione degli spiriti infernali, e a mantenercene sempre incolumi. Per Cristo nostro Signore.

Amen.

Dalle insidie del demonio, liberaci, Signore.
Affinché la tua Chiesa sia libera nel tuo servizio, noi ti preghiamo.
Ascoltaci, Signore.
Affinché ti degni di umiliare i nemici della santa Chiesa, noi ti preghiamo.
Ascoltaci, Signore.


La prima arma da usare contro il diavolo è la Parola di Dio
su malefici, sortilegi, malocchio.

RIPETERE QUESTI PASSI, CONTRO I MALEFICI ALLA TESTA E ALLO STOMACO:

Come un pastore passa in rassegna il suo gregge quando si trova in mezzo alle sue pecore che erano state disperse, così io passerò in rassegna le mie pecore e le radunerò da tutti i luoghi dove erano disperse nei giorni nuvolosi e di caligine.

«Donna, sei libera dalla tua infermità… questa figlia (figlio) di Abramo, che satana ha tenuto legata diciott’anni, non doveva essere sciolta da questo legame…?».

Dice il Signore Dio: Guai a quelle che cuciono nastri magici a ogni polso e preparano veli per le teste di ogni grandezza per dar la caccia alle persone. Pretendete forse di dare la caccia alla gente del mio popolo e salvare voi stesse? Voi mi avete disonorato presso il mio popolo per qualche manciata d’orzo e per un tozzo di pane, facendo morire chi non doveva morire e facendo vivere chi non doveva vivere, ingannando il mio popolo che crede alle menzogne.
Perciò dice il Signore Dio: Eccomi contro i vostri nastri magici con i quali voi date la caccia alla gente come a uccelli; li strapperò dalle vostre braccia e libererò la gente che voi avete catturato come uccelli. Straccerò i vostri veli e libererò il mio popolo dalle vostre mani e non sarà più una preda in mano vostra; saprete così che io sono il Signore… Per questo non avrete più visioni false, né più spaccerete incantesimi: libererò il mio popolo dalle vostre mani e saprete che io sono il Signore».

Pietro salì verso mezzogiorno sulla terrazza a pregare. Gli venne fame e voleva prendere cibo. Ma mentre glielo preparavano, fu rapito in estasi. Vide il cielo aperto e un oggetto che discendeva come una tovaglia grande, calata a terra per i quattro capi. In essa c’era ogni sorta di quadrupedi e rettili della terra e uccelli del cielo. Allora risuonò una voce che gli diceva: «Alzati, Pietro, uccidi e mangia!… Ciò che Dio ha purificato, tu non chiamarlo più profano».

Bisogna sapere che essa era stata data in moglie a sette uomini e che Asmodeo, il cattivo demonio, glieli aveva uccisi, prima che potessero unirsi con lei come si fa con le mogli.

Ora nel Nome Santissimo di Gesù Cristo, per l’autorità che ha dato a coloro che credono, per intercessione di Maria Santissima, degli angeli, dei santi, di san Giuseppe e del beato padre Pio lego il demone Asmodeo e lo caccio ai piedi della Croce, affinchè il Signore Gesù ne disponga secondo la Sua Santa e perfetta volontà.

Nello stesso giorno capitò a Sara figlia di Raguele, abitante di Ecbàtana, nella Media, di sentire insulti da parte di una serva di suo padre. Bisogna sapere che essa era stata data in moglie a sette uomini e che Asmodeo, il cattivo demonio, glieli aveva uccisi, prima che potessero unirsi con lei come si fa con le mogli…

Il Signore replicò: «Ipocriti, non scioglie forse, di sabato, ciascuno di voi il bue o l’asino dalla mangiatoia, per condurlo ad abbeverarsi? E questa figlia di Abramo, che satana ha tenuto legata diciott’anni, non doveva essere sciolta da questo legame in giorno di sabato?».

Davanti a te poni le nostre colpe,
i nostri peccati occulti alla luce del tuo volto.

…io sono il Signore, colui che ti guarisce

Riconoscete dunque che il Signore vostro Dio è Dio, il Dio fedele, che mantiene la sua alleanza e benevolenza per mille generazioni, con coloro che l’amano e osservano i suoi comandamenti

Dal Libro di Giancarlo Padula
“Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).

 



a Gesù Salvatore:

O Gesù Salvatore, Signore mio e Dio mio, mio Dio e mio tutto,
che con il sacrificio della Croce ci hai redenti e hai sconfitto il
potere di satana, ti prego di liberarmi da ogni presenza malefica
e da ogni influenza del maligno.

Te lo chiedo nel tuo Santo Nome, te lo chiedo per le tue Sante Piaghe,
te lo chiedo per la tua Croce, te lo chiedo per l’intercessione di Maria,
Immacolata e Addolorata.

Il sangue e l’acqua che scaturirono dal tuo costato scendano
su di me per purificarmi, liberarmi e guarirmi. Amen!



a Maria Santissima:

O Maria Immacolata, rinnovo nelle tue mani, le promesse del mio Battesimo.
Rinunzio per sempre a Satana, padre di menzogna, accusatore dei figli di Dio,
nemico della nostra gioia. Rinunzio ai suoi inganni, alle sue seduzioni e alle sue opere
e mi consegno interamente a Gesù, segno vivo dell’amore di Dio per me.
E per essere più fedele a Lui io oggi scelgo Te, o Maria Immacolata,
per mia Madre e Signora. A Te, come un figlio, io abbandono e consacro la mia vita,
la mia famiglia, la mia parrocchia. O Maria, disponi sempre di me secondo il Tuo Cuore
e nell’ultimo giorno accoglimi tra le tue braccia. Presentami a Gesù, dicendo di me :
“Questo è mio figlio!”. Allora esulterà l’anima mia inizierà il mio Paradiso
e sarà un magnificat a Dio con Te, o Maria, Madre mia Immacolata.
Amen.



a Maria Santissima:

O Augusta Regina del Cielo e Sovrana degli Angeli,
a te che hai ricevuto da Dio la missione di schiacciare
la testa di satana, noi chiediamo umilmente di mandarci
le legioni celesti, perché al tuo comando inseguano i
demoni, li combattano, reprimano la loro audacia e li
respingano nell’abisso dell’inferno. Amen!


Invocazione quotidiana per ottenere la protezione
di Maria Regina degli Angeli e Vincitrice dell’Inferno:

O Sovrana Regina del cielo, o potente Signora degli angeli, o Maria Santissima, Madre di Dio, fin dal principio hai avuto da Dio il potere e la missione di schiacciare la testa di Satana. Ti preghiamo umilmente, manda le tue legioni celesti, affinché sotto il tuo comando e con la tua potenza, perseguitino i demoni e combattano ovunque gli spiriti infernali, rintuzzino la loro temerarietà e li ricaccino nell’abisso.

Sublime Madre di Dio, manda il tuo esercito invincibile contro gli emissari dell’inferno tra gli uomini; distruggi i progetti dei senzadio e umilia tutti coloro che vogliono il male. Ottieni loro la grazia del ravvedimento e della conversione, perché diano gloria alla SS. Trinità e a te. Aiuta ovunque la vittoria della verità e della giustizia.

Potente Patrona, con i tuoi spiriti fiammeggianti, proteggi su tutta la Terra i tuoi santuari e luoghi di grazia. Sorveglia attraverso di loro le chiese e tutti i luoghi sacri, oggetti e persone, soprattutto il tuo divin Figlio nel SS. Sacramento. Impedisci che vengano disonorati, profanati, derubati, distrutti o violati. Impediscilo Signora.

O Madre celeste, Maria Immacolata, proteggi infine anche i nostri averi, le nostre abitazioni, le nostre famiglie, da tutte le insidie dei nemici, visibili ed invisibili. Fa governare in esse i tuoi Santi Angeli e regnare in esse la devozione, la pace ed il gaudio dello Spirito Santo.

Chi è come Dio? Chi è come Te, Maria regina degli Angeli e vincitrice dell’inferno? O buona e tenera Madre Maria, sposa illibata del Re degli Spiriti celesti nel cui aspetto essi vogliono specchiarsi, Tu rimarrai per sempre il nostro amore, la nostra speranza, il nostro rifugio e vanto! S. Michele, santi Angeli e Arcangeli, difendeteci e proteggeteci!


a Maria Santissima:

La Vergine Maria preservi
tutti noi e le nostre famiglie
da ogni attacco del maligno:
fisico, mentale e spirituale;
ed interceda presso Suo figlio Gesù
il cui Sangue ha redento il mondo
e sotto la cui Parola di Vita
ogni ginocchio si piega sottomesso
in cielo, in terra e sottoterra.
Allontani la Vergine Immacolata
le insidie delle tenebre
la cui falsa forza s’infrange impotente
contro il manto Suo benedetto
sotto il quale ogni figlio ripara.
Amen



a San Michele Arcangelo:

San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia; contro
le malvagità e le insidie del diavolo sii nostro aiuto.

Ti preghiamo supplici: che il Signore lo comandi! E tu, principe delle milizie celesti,
con la potenza che ti viene da Dio, ricaccia nell’inferno satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime. Amen!



Preghiera di Liberazione:

O Signore tu sei grande, tu sei Dio, tu sei Padre, noi ti preghiamo per
l’intercessione e con l’aiuto degli arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele,
affinchè i nostri fratelli e sorelle siano liberati dal maligno che li ha resi schiavi.
O Santi tutti venite in nostro aiuto:
Dall’angoscia, dalla tristezza, dalle ossessioni.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Dall’odio, dalla fornicazione, dall’invidia.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Dai pensieri di gelosia, di rabbia, di morte.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Da ogni pensiero di suicidio e aborto.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Da ogni forma di sessualità cattiva.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Dalla divisione di famiglia, da ogni amicizia cattiva.
Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
Da ogni forma di malefizio, di fattura, di stregoneria e da
qualsiasi male occulto. Noi ti preghiamo. Liberaci o Signore!
O Signore che hai detto:”Vi lascio la pace, vi do la mia pace”,
per l’intercessione della Vergine Maria,
concedici di essere liberati da ogni maledizione
e di godere sempre della tua pace.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Dal Libro di Don Gabriele Amort
“Un Esorcista Racconta”, Edizioni Dehoniane Roma.



Preghiera di Liberazione:

Signore, Dio onnipotente e misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me ogni influsso diabolico di qualsiasi spirito maligno.
O Dio, nel nome di Gesù Cristo ti chiedo di spezzare ogni legame occulto e maligno che il diavolo abbia su di me.
Versa su di me il preziosissimo Sangue di tuo Figlio Gesù.
Fa che il suo Sangue immacolato e redentore rompa ogni legame sul mio corpo e sulla mia mente.
O Santissima Vergine Maria Immacolata, o San Michele arcangelo, mi consacro totalmente a voi, intercedete per me e venite presto in mio aiuto.
Nel nome di Gesù Cristo mio unico Dio e Signore ordino a ogni demonio che possa avere alcuna influenza su di me di lasciarmi immediatamente e per sempre.
Per la flagellazione, la corona di spine, la croce, il sangue e la resurrezione di Gesù Cristo, per il Dio vero, per il Dio santo, per il Dio che può tutto, ordino ad ogni demonio e anima dannata che possa avere influenza su di me e nella mia casa di allontanarsi per sempre nel nome di Gesù Cristo, mio unico Signore e Salvatore.




Preghiera Contro il Maleficio:
[Dal Rituale Greco]

Signore Dio nostro, o Sovrano dei secoli, onnipotente e onnipossente,
tu che hai fatto tutto e che tutto trasformi con la tua sola volontà;
tu che a Babilonia hai trasformato in rugiada la fiamma della fornace sette
volte più ardente e che hai protetto e salvato i tuoi santi tre fanciulli;
tu che sei dottore e medico delle nostre anime; tu che sei la salvezza di
coloro che a te si rivolgono. Ti chiediamo e ti invochiamo:
Vanifica, scaccia e metti in fuga ogni potenza diabolica, ogni presenza e
macchinazione satanica, ogni influenza maligna e ogni maleficio o malocchio
di persone malefiche e malvagie operati sul tuo servo….(nome).
Fà che in cambio dell’invidia e del maleficio ne consegua abbondanza di beni,
forza, successo e carità; tu, Signore che ami gli uomini, stendi le tue mani
possenti e le tue braccia altissime e potenti e vieni a soccorrere e visita
questa immagine tua, mandando su di essa l’angelo della pace, forte e
protettore dell’anima e del corpo, che terrà lontano e scaccerà qualunque
forza malvagia, ogni veneficio e malia di persone corruttrici e invidiose;
così che sotto di te il tuo supplice protetto con gratitudine ti canti:
“Il Signore è il mio soccorritore e non avrò timore di ciò che potrà farmi l’uomo”.
“Non avrò timore del male perchè tu sei con me, tu sei il mio Dio, la mia forza,
il mio Signore potente, Signore della pace, padre dei secoli futuri”.
Sì, Signore Dio nostro, abbi compassione della tua immagine e salva il tuo
servo….(nome) da ogni danno o minaccia proveniente da maleficio, e proteggilo
ponendolo al di sopra di ogni male; per l’intercessione della più che benedetta,
gloriosa Signora, la Madre di Dio e sempre vergine Maria,
dei risplendenti arcangeli e di tutti i tuoi santi.
Amen.

Dal Libro di Don Gabriele Amort
“Un Esorcista Racconta”, Edizioni Dehoniane Roma.



Preghiera Contro Ogni Male
:

Spirito del Signore, Spirito di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo,
SS.Trinità, Vergine Immacolata, angeli, arcangeli e santi del paradiso,
scendete su di me: Fondimi, Signore, plasmami, riempimi di te, usami.
Caccia via da me le forze del male, annientale, distruggile, perchè io possa
stare bene e operare il bene. Caccia via da me i malefici, le stregonerie, la

magia nera, le messe nere, le fatture, le legature, le maledizioni, il malocchio;
l’infestazione diabolica, la possessione diabolica, l’ossessione diabolica;
tutto ciò che è male, peccato, invidia, gelosia, perfidia; la malattia fisica,
psichica, spirituale, diabolica. Brucia tutti questi mali nell’inferno, perchè
non abbiano mai più a toccare me e nessun’altra creatura al mondo.
Ordino e comando: con la forza di Dio onnipotente, nel nome di

Gesù Cristo Salvatore, per intercessione della Vergine Immacolata:
A tutti gli spiriti immondi, a tutte le presenze che mi molestano, di lasciarmi
immediatamente, di lasciarmi definitivamente, e di andare nell’inferno eterno,
incatenati da S.Michele arcangelo, da S.Gabriele, da S.Raffaele, dai nostri
angeli custodi, schiacciati sotto il calcagno della Vergine Santissima.
Amen.

Dal Libro di Don Gabriele Amort
“Un Esorcista Racconta”, Edizioni Dehoniane Roma.



LIBERAMI DAL MALE:

Signore Gesù, se del male è stato fatto su di me, sulla mia anima, sul mio corpo, sul mio lavoro, sulla mia famiglia, con la tua potenza, per la tua misericordia, per tuo volere, fa che da questo stesso momento possa ritornare in piena grazia, in completa salute e in perfetta unione al volere della Santissima Trinità. Te lo chiedo, o Gesù, per i tuoi meriti, per il tuo Sangue prezioso sparso sulla croce, per i dolori della Vergine Madre e per l’intercessione del Patriarca S. Giuseppe, a gloria della Santissima Trinità. Amen.



Preghiera di Liberazione dell’Albero Genealogico:

O Dio Padre di Misericordia, per intercessione dell’Immacolato Cuore di Maria Santissima ti preghiamo di liberarci da tutti i mali causati dai nostri antenati che partecipavano all’occultismo, allo spiritismo, alla stregoneria, alle sette sataniche. Tronca il potere del maligno che per colpa loro, ancora pesa sulle nostre generazioni. Spezza la catena di maledizioni, malefici, opere sataniche che gravano sulla nostra famiglia. Liberaci da patti satanici, dai legami fisici e mentali con i seguaci di satana e il peccato. Tienici sempre lontano da ogni attività e persone con cui satana può continuare ad avere dominio su di noi e sui nostri figli. Prendi sotto il tuo potere qualsiasi area che sia stata consegnata a satana dai nostri antenati. Allontana per sempre lo spirito cattivo, ripara ogni suo danno, salvaci da ogni sua nuova insidia. Te lo chiediamo o Dio, nel nome e per i dolori, il sangue,
ei meriti delle Santissime Piaghe di Nostro Signore Gesù Cristo tuo Figlio, che morendo sulla Croce ha vinto Satana e le sue opere per sempre. Amen!



Ripetere la seguente preghiera tre volte in onore
del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

Nel nome di Gesù io sigillo me stesso, la mia famiglia, questa casa e tutte le fonti di sostentamento col prezioso sangue di Gesù Cristo.

Per spezzare ed eliminare tutti i sigilli satanici ripetere 3 volte la seguente preghiera in onore della Santissima Trinità, perché i sigilli satanici vengono posti per tre volte per bestemmiare la Trinità:

Nel nome Santo di Gesù io spezzo ed elimino ogni maledizione, stregoneria, incantesimo, insidia, trappola, menzogna, ostacolo, inganno, deviazione, influenza spirituale, desideri malvagi, legami ereditari conosciuti e sconosciuti ed ogni disfunzione e malattia di ogni tipo compresi i miei errori e peccati. Nel nome di Gesù io interrompo la trasmissione di ogni patto satanico, fattura, legame spirituale ed opera satanica. Nel nome di Gesù io spezzo ed elimino ogni legame ed ogni effetto dei legami con:

astrologi, cartomanti, chiaroveggenti, medium, movimento del New Age, veggenti dell’occulto, che legge la mano, che fa le carte, culti satanici, spiriti guida, streghe, stregoni e voo doo. Nel nome di Gesù io elimino tutti gli effetti della partecipazione a oroscopi, alla divinazione, a sedute spiritiche, a giochi occulti di ogni genere e di ogni tipo che non porta vero onore a Gesù Cristo. Amen.


LE SETTE SANTE BENEDIZIONI

Nota: (nelle benedizioni che seguono il segno di croce si fa una sola volta).

1. Mi benedica la potenza del Padre Celeste + la sapienza del Figlio divino + l’amore dello Spirito + Santo. Amen.

2. Mi benedica Gesù crocifisso, per mezzo del suo preziosissimo Sangue. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

3. Mi benedica Gesù dal tabernacolo, per mezzo dell’ amore del suo Cuore divino, Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

4. Mi benedica Maria dal Cielo, Madre celeste e Regina e riempia la mia anima di un più grande amore a Gesù. Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

5. Mi benedica il mio angelo custode, e tutti i santi Angeli vengano in mio aiuto per respingere gli attacchi degli spiriti maligni. Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

6. Mi benedicano i miei Santi patroni, il mio santo patrono di battesimo e tutti i Santi del Cielo. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

7. Mi benedicano le anime del Purgatorio e quelle dei miei defunti. Che siano i miei intercessori presso il trono di Dio affinché io possa raggiungere la patria eterna. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

Discenda su di me la benedizione della santa Madre Chiesa, del nostro Santo Padre Papa Giovanni Paolo II, la benedizione del nostro vescovo”……,

la benedizione di tutti i vescovi e sacerdoti del Signore, e questa benedizione, così come viene diffusa da ogni Santo Sacrificio dell’ altare, discenda su di me tutti i giorni, mi preservi da ogni male e mi dia la grazia della perseveranza e di una santa morte. Amen.

Queste bellissime benedizioni possono essere invocate sia su di se che sugli altri sostituendo il “discenda su di me” con “discenda su di te o su di voi” e si consiglia molto ai genitori sui propri figli e familiari malati e non. Invocare la benedizione di Dio è il compito di ogni cristiano perché Gesù ha raccomandato molto di benedire anche i propri nemici. Ricordiamoci il precetto “benedite e non maledite coloro che vi perseguitano affinché siate figli, veri figli del vostro Padre Celeste.



Preghiera per le persone avverse

Lava o Signore Gesù nel Tuo Preziosissimo Sangue i miei nemici e invia su di essi continuamente la Tua Santa Benedizione e la benedizione di Maria Immacolata unite a quelle di tutti gli angeli e di tutti i Santi. Anche io mi unisco a queste benedizioni e benedico me e loro nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Ripetere spesso nelle persecuzioni che vengono dalla malizia del prossimo. E’ una preghiera efficace e liberatoria più di quanto si pensi.



PREGHIERA PER SPEZZARE OGNI MALEFICIO

+ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Padre Celeste, ti amo, ti lodo e ti adoro. Ti ringrazio per aver inviato il Tuo Figlio Gesù che ha vinto il peccato e la morte per la mia salvezza. Ti ringrazio per aver donato lo Spirito Santo, che mi dà forza, mi guida e mi conduce alla pienezza della vita. Ti ringrazio per Maria, mia Madre Celeste, che intercede, con gli Angeli e i Santi, per me.

O Signore Gesù Cristo, mi prostro ai piedi della Tua croce e ti chiedo di coprirmi col Tuo preziosissimo Sangue che scaturisce dal tuo Sacratissimo Cuore e dalle Tue Santissime piaghe. Lavami, o mio Gesù, nell’ acqua viva, che sgorga dal Tuo Cuore. Signore Gesù, ti chiedo di circondarmi con la Santa Luce.

Padre Celeste, fa che l’acqua guaritrice del mio battesimo rifluisca indietro nel tempo attraverso le generazioni materne e paterne affinché l’ intera mia famiglia sia purificata da Satana e dal peccato.

Prostrato davanti a Te, o Padre, Ti chiedo perdono per me stesso, per i miei parenti, per i miei antenati, per ogni invocazione di potere che li ha posti in contrasto con Te o che non abbia dato un vero onore al nome di Gesù Cristo.

Nel Santo nome di Gesù io reclamo ora, qualsiasi mia proprietà fisica o spirituale che era stata sottoposta alla giurisdizione di Satana, per rimetterla sotto la Signoria di Gesù Cristo. Per il potere del Tuo Santo Spirito, rivelami o Padre, ogni persona che io ho bisogno di perdonare e ogni area di peccato non confessato. Rivelami, o Padre, quegli aspetti della mia vita che non Ti sono graditi o quelle vie che hanno potuto dare a Satana la possibilità di introdursi nella mia vita.

O Padre, io Ti presento ogni mancanza di perdono. Io presento a Te tutti i miei peccati; Ti presento tutte quelle vie di cui Satana è in possesso nella mia vita. Grazie per il Tuo perdono e il Tuo amore.

Signore Gesù, nel Tuo Santo Nome, io lego tutti gli spiriti dell’ aria, dell’acqua, della terra, sotto terra e del mondo infernale.

Lego inoltre, nel nome di Gesù Cristo, tutti gli emissari del comando generale satanico e reclamo il preziosissimo sangue di Gesù sull’ aria, sull’ atmosfera, sull’ acqua, sulla terra, sui suoi frutti. Ordino ad essi di andare direttamente da Gesù senza manifestazione di sorta e senza nuocere né a me né a nessun altro di modo che Gesù possa disporre di me secondo la Sua Santa Volontà.

Nel Nome Santo di Gesù, io rompo e sciolgo ogni maledizione, malocchio, incantesimo, sortilegio, trappole, bugie, ostacoli, tradimenti, deviazioni, influenze spirituali, presagi e desideri diabolici, sigilli ereditari conosciuti e sconosciuti e qualsiasi disfunzione e malattia derivanti da qualsiasi origine incluse le mie colpe e i miei peccati.

Nel nome di Gesù io spezzo la trasmissione di ogni voto satanico, vincolo, legame spirituale e lavoro infernale. Nel nome di Gesù spezzo e sciolgo tutti i legami e i loro effetti con astrologhi, indovini, chiaroveggenti, medium, guaritori operanti con sfere di cristallo, lettura della mano, pranoterapisti, movimento della Nuova Era, pratica di reiki, operatori dell’ occulto, foglie di tè, carte e tarocchi, santoni, operatori psichici, culti satanici e spiriti guida, maghi, streghe ed operatori Vodoo (pron. Vudù).

Ne nome di Gesù io sciolgo tutti gli effetti di partecipazione a sedute medianiche e spiritiche, oroscopi, scritture automatiche, preparazioni occulte di qualsiasi specie e da qualsiasi forma di venerazione che non offre un vero onore a Gesù Cristo.

Ecco, Dio è la mia salvezza, io confiderò, non temerò mai, perché mia forza e mio canto è il Signore. Egli è stato la mia salvezza.

Amen. Alleluia. Amen.

(Preghiera composta da Padre Robert De Grandis)


PREGHIERA PER SPEZZARE UN MALEFICIO

Signore Gesù, ci mettiamo ai piedi della tua Croce, perché, guidati dallo Spirito Santo che non ha spazio e tempo, possiamo rinnovare in questo momento tutti i meriti del tuo sacrificio gradito al Padre e godere di tutti i benefici. Invochiamo il tuo preziosissimo Sangue perché purifichi in noi tutto ciò che è impedito, legato, maleficato e tutto ciò che nella nostra ereditarietà ha dato potere a satana di disturbarci e rinunciamo ad ogni spirito che ha assunto qualche potere su di noi. Gesù, ti chiediamo di rivelarci i peccati nostri e dei nostri antenati che ancora al presente, non avendone conoscenza,non sono stati ancora perdonati perché, invocando la Tua immensa misericordia, possiamo recidere con la spada del tuo Spirito tutti i legami ereditari passati che permettono al maligno di avere qualche potere su di noi.
Ora nel Nome Santissimo di Gesù, per l’autorità che ha dato a coloro che credono, per intercessione di Maria Santissima, degli angeli, dei santi, di san Giuseppe e del beato padre Pio ti chiediamo di legare alla tua Croce, Gesù, ogni potere degli spiriti maligni che ci tormentano. II vostro tempo e terminato, ora non potete più insidiarci perché Gesù vi ricaccia nell’inferno da dove non potete più ritornare per disturbarci.
Mettiamo il sigillo Santo dello Spirito alle sue porte, perché, come Luce, impedisca a tutto ciò che è tenebra di passare. Invochiamo lo Spirito Santo che al momento della creazione nell’ordine di Dio Padre ha creato ogni cosa buona, perché trapassi con la sua Luce ogni oggetto e materia che è stata maleficata da persone malevole, operatori d’iniquità, maghi, streghe, sette sataniche.
Ti preghiamo, Padre, di annullare con la Luce dello Spirito ogni artificio, magia, legatura, maleficio perché «la luce spende nelle tenebre e a quanti hanno accolto Gesù ha dato il potere di diventare figli di Dio e ricevere grazia su grazia’> (Gv 1, 5.12.16).
Invochiamo lo Spirito Santo perché penetri nel nostro corpo, nella nostra mente, nel nostro cuore e nel nostro spirito perché quanto è in noi sia purificato dalla Sua luce,
e tutto ritorni nell’ordine e nell’armonia che Dio Padre ha voluto per noi, per riacquistare la sua integrità fisica, psichica e spirituale e per farci crescere nella fede che Gesù è il Signore della nostra vita.
Invochiamo la misericordia di Dio per quanti hanno operato il male su di noi e li benediciamo, perché si convertano e siano impediti nel loro potere malefico.
Ti lodiamo e Ti ringraziamo, Dio Santo ed Onnipotente, perché tu ascolti sempre la preghiera dei tuoi amati figli che T’invocano, a Te la lode, l’onore e la gloria per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Dal Libro di Giancarlo Padula
“Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).


PREGHIERA PER SPEZZARE OGNI MALEFICIO

O Padre Celeste, ti amo, ti lodo e ti adoro. Ti ringrazio per avermi inviato il tuo Figlio Gesù che ha vinto il peccato e la morte per la mia salvezza. Nel nome Santo di Gesù, con il tuo Preziosissimo Sangue, io rompo e sciolgo, ogni maledizione, malocchio, incantesimo, maleficio, legature, sortilegio, sigilli ereditari, spezzo la trasmissione di ogni voto satanico,
vincolo spirituale e lavoro infernale con tutti miei familiari, con tutti i miei antenati, con tutte le persone vive o defunte che legano la mia vita. Nel nome di Gesù Cristo, spezzo e sciolgo tutti i legami che ho con la stregoneria, con astrologi, indovini, chiaroveggenti, cartomanzia, chiromanzia, pranoterapia, medium, operatori di occulto, culti satanici, sedute spiritiche, oroscopi, divinazioni, scritture automatiche e qualsiasi altra forma di venerazione che non offra un vero amore a Gesù Cristo.

Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di superstizione, falsa religiosità, ateismo.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di divisione, vendetta, risentimento, violenza, crudeltà, odio, gelosia, invidia, rancore, ribellione.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di lussuria, impudicizia, adulterio, sregolatezza, divertimenti osceni, pornografia, turpiloquio blasfemico.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di disperazione, angoscia, paura, rifiuto, agitazione, chiusura, alienazione, scoramento, confusione,
insicurezza, depressione, solitudine, neurosi, epilessia, malattia.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di amarezza, scrupoli, indifferenza, malinconia.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di egoismo, orgoglio, vanagloria, superbia.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di avarizia, potere, falsità, frode, rivalsa.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di lotta, omicidio, oppressione e di aborto, eutanasia e di morte.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di accidia e di ozio.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.
Nel Nome di Gesù Cristo io rinunzio:
– allo spirito di alcolismo, di droga, di gola.
Liberami, Gesù Cristo, dal potere delle tenebre.

Nel Nome santo di Gesù Cristo, io sigillo con il Suo Preziosissimo Sangue me stesso, i miei cari e tutto ciò che mi appartiene. lo vi ordino, spiriti del male, nel nome di Gesù Cristo, di allontanarvi voi tutti da me, dalla mia famiglia e da tutti i miei cari, e di andare ai piedi della croce di Gesù Cristo, perché disponga di voi tutti. Vi proibisco, in nome di Gesù Cristo di tornare a nuocermi.
O Padre Celeste fa’ che l’acqua guaritrice del mio Battesimo rifluisca indietro nel tempo attraverso le generazioni materne e paterne affinché l’intera mia famiglia sia purificata da satana e dal peccato. Prostrato davanti a te, o Padre, ti chiedo perdono per i miei peccati e per i peccati che hanno commesso i miei antenati. Amen.

Dal Libro di Giancarlo Padula
“Rivelazioni di un santo esorcista” – Gamba Edizioni (2004).


 

Preghiera degli Angeli a Maria
Questa preghiera annulla subito gli effetti di un maleficio su di voi, ripeterla fino alla sparizione dei sintomi.

Ave, Maria, Madre dell’Uomo come Eva, più di Eva, che hai riportato l’uomo, attraverso l’Uomo, alla sua Patria, alla sua eredità, alla sua figliolanza, alla sua Gioia.

Ave, Maria, seno di santità in cui è rideposto il seme della Specie, perchè l’eterno Abramo abbia i figli di cui l’invidia satanica lo aveva fatto sterile.

Ave, Maria, Madre Deipara del Primogenito eterno, Madre pietosa dell’Umanità, lavata nel tuo pianto e nel Sangue che è il tuo sangue.

Ave, Maria, Perla del Cielo, Luce di Stelle, Bellezza soave, Pace di Dio.

Ave, Maria, piena di Grazia, in cui è il Signore, mai divisa da Lui che in te prende le sue delizie e i suoi riposi.

Ave, Maria, Donna benedetta fra tutte le donne, amore vivente, fatta dall’Amore sposa all’Amore, Madre dell’Amore.

In Te purezza, in Te Pace, in Te Sapienza, in Te ubbidienza, in Te umiltà, in Te perfette le tre e le quattro virtù.

Maria, il Cielo delira d’amore nel contemplare Maria. Il suo canto aumenta sino a note incomparabili. Nessun mortale, per santo che sia, può comprendere cosa sia per tutto il Cielo Maria.

Tutte le cose sono state fatte per il Verbo. Ma anche tutte le opere più grandi sono state fatte dall’amore Eterno in Maria e per Maria. Perchè Colui che è potente l’ha amata senza limite, e l’ama. E la Potenza di Dio sta nelle sue mani di Giglio purissimo per essere sparsa su chi a Lei ricorre.

Ave! Ave! Ave! Maria!

Dal Libro di Don Pasqualino Fusco “Preghiere di liberazione dal Maligno”.

 

PREGHIERA ALL’ADDOLORATA
Questa preghiera allontana da voi le persone che vi fanno del male.

Regina dei martiri, che non ti spaventasti davanti ai più atroci dolori e compisti nel tuo Cuore il più eroico dei sacrifici, io ti ammiro e unisco le mie pene alle tue. Vorrei essere vicino a te come San Giovanni e le pie donne per consolarti della perdita del tuo Gesù. Riconosco che purtroppo i miei peccati sono stati causa di tanti dolori al Figlio tuo diletto e al medesimo tuo Cuore.

Ti chiedo perdono, o Madre Addolorata; accetta in riparazione l’offerta che io ti faccio di tutto me stesso, e il proposito di volerti sempre amare per l’avvenire. Metto nelle tue mani tutta la mia vita perchè possa servire a farti conoscere e amare da tante anime che vivono lontane dal tuo Cuore materno. Amen.

Dal Libro di Don Pasqualino Fusco “Preghiere di liberazione dal Maligno”.



ESORCISMO BREVISSIMO

Da ripetere spesso nelle tentazioni e nei tormenti
o quando ci perseguitano i nemici nella salute ecc.

“Mi pongo sotto la Tua protezione, o Altissimo,

e tu tienimi sotto le Tue ali sempre.”

Esorcismo

Che Dio ti distrugga fin dalle radici,

maledetto demonio,

ti strappi,

ti faccia emigrare dalla casa che possiedi

e ti cancelli dalla terra dei viventi.

In Nome del Padre + del Figlio + e dello Spirito + Santo.

Amen. Alleluia!


PICCOLO ESORCISMO

Nel S. Nome di Gesù, Maria e Giuseppe, comando a voi spiriti infernali, andatevene da noi (loro) e da questo (quel) luogo e non osate più tornarvi e tentare e danneggiare noi (loro). GESU’, MARIA, GIUSEPPE. (3 volte) S. Michele, lotta per noi! Santi Angeli custodi, preservateci da tutte le insidie del nemico.



O Dio creatore e difensore

O Dio, / creatore e difensore del genere umano, / che hai creato l’uomo / a tua immagine e somiglianza, / guarda questo tuo servo / che viene attaccato / dalle insidie dello spirito immondo, / e turbato, scosso e impaurito / dagli attacchi dell’antico Avversario, / dell’antico Nemico della terra. / Allontana, Signore, i suoi assalti, / sventa le sue insidie fallaci, / caccia via il tentatore. / Segna il tuo servo, / e sia tutelato con il tuo nome nell’anima e nel corpo. / Custodisci il suo petto, / le sue viscere, / il suo cuore. / Dissipa i tentativi dell’Avversario / di penetrare nel suo intimo. / Concedi, o Signore, / la grazia che, / invocando il tuo santissimo Nome, / colui che fino ad ora incuteva timore, / egli stesso / atterrito e vinto / se ne fugga, / in modo che questo tuo servo, / con cuore fermo e mente sincera, / ti possa debitamente servire. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

1 Padre Nostro

1 Ave Maria

1 Gloria



Preghiera a S. Antonino per la liberazione dagli spiriti maligni 

Dio, Onnipotente e misericordioso, che hai concesso al Beato Antonino Abate un particolare potere contro i diavoli, concedici, Te ne preghiamo, che mediante i suoi meriti e le sue preghiere, siamo liberati dalle loro insidie per poter giungere nella vita eterna. Te lo chiediamo per lo stesso Signore nostro Gesù Cristo, Tuo Figlio che è Dio e vive e regna con Te nell’ unità dello Spirito Santo. Per tutti i secoli dei secoli. Amen.

1 Padre Nostro

1 Ave Maria

1 Gloria



PREGHIERA DI LIBERAZIONE PER SPEZZARE I LEGAMI MALIGNI
CHE PROVENGONO DAI NOSTRI ANTENATI:

Gesù, liberaci da tutte le tendenze, abitudini cattive presenti nel nostro albero genealogico: le tendenze al gioco, allo sperperare, al bere, alla droga, alla grettezza, al furto. Dacci autorità a porre fine ad ogni incorreggibile cattiva abitudine.

Liberaci, o Gesù.

Gesù liberaci da tutte le devianze sessuali presenti nel nostro albero genealogico: violenza sessuale, incesti, omosessualità, pedofilia, prostituzione.

Dacci forza per infrangere queste catene di vincoli maligni.

Liberaci, o Gesù.

Gesù liberaci da tutti gli idoli che hanno adorato le nostre generazioni precedenti: il denaro, il potere, il piacere, la casa, i terreni, i gioielli, i titoli. Taglia i vincoli che ci legano a questi casi di idolatria. Noi scegliamo di servire solo Te, vero Dio, e di vivere secondo la tua parola.

Liberaci, o Gesù.

Gesù liberaci da tutta la corruzione e la violenza dei nostri antenati che sono stati truffatori, sfruttatori, torturatori, ricattatori, criminali.

Rompi in noi i legami di vendetta, di comportamento violento, di ira e di malignità.

Liberaci, o Gesù.

Gesù liberaci da tutto il male compiuto dai nostri antenati spinti dall’odio: odio verso gli altri, verso se stessi, verso Dio, odio razziale, fanatismo religioso.

Poni fine in noi a tutte le radici dell’odio. Rendi ora il nostro albero genealogico pieno di uomini e donne ricolmi di amore, datori di vita e salute, di amore e bontà.

Liberaci, o Gesù.

Gesù, abbiamo pregato per l’albero genealogico affinché noi, i vivi, siamo separati dalle influenze negative dei nostri antenati e loro, i defunti, abbiano il perdono e le grazie necessarie per entrare nella felicità della vita eterna.

Tu hai ascoltato la nostra preghiera. Ci guarirai tutti, vivi e defunti. Ci renderai sani e santi.

Grazie Gesù, della tua presenza in mezzo a noi.

Grazie Gesù, per la tua misericordia verso di noi e i nostri antenati.


PREGHIERA DI LIBERAZIONE A GESU’

O Gesù, mio dolcissimo Salvatore, io mi trovo dinanzi a te,
come quei poveri vessati dal Demonio, con i quali ti sei
incontrato durante il tuo ministero nei villaggi della Palestina.
Ammiro la tua bontà e premura e ammiro la tua divina potenza.
Hai sgridato “gli Spiriti immondi” e li hai scacciati dagli uomini,
ai quali hai ridonato l’udito, la vista, la parola, e soprattutto la
tua pace e la tua grazia.
O mio Gesù, anch’io mi sento sconvolto ed oppresso dalle insidie
diaboliche che mi turbano nella vita quotidiana e durante le notti
e mi impediscono il compimento dei miei doveri e più ancora
tentano di allontanarmi da Dio e dalla pratica della fede cristiana.
Io credo in te, o Gesù! Tu sei il Figlio del Padre Celeste, generato e
consostanziale a Lui. Tu con il Padre e lo Spirito Santo sei il solo
Dio misericordioso e onnipotente, che vive e regna nei secoli eterni.
Per liberarci dalla schiavitù del peccato e dalla tirannia del Demonio,
Tu hai assunto la nostra natura umana, hai predicato il vangelo
della salvezza, hai accettato dalla volontà del Padre la passione e
la morte. Il Tuo Sangue adorabile lo hai effuso per farci figli di Dio
e incorporarci a te.
Io ti adoro, o mio Gesù, e Ti ringrazio con tutta l’anima per quanto
hai fatto per me e per tutti gli uomini, riuniti nella tua unica Chiesa,
arca di salvezza. Ora umilmente Ti supplico, o mio redentore,
di operare in me e nella mia casa una completa liberazione dai perniciosi
influssi diabolici. Ravviva in me la tua presenza e dammi la gioia di
gustare la tua dolcezza.
Così che io possa eseguire ogni giorno la divina Volontà con serenità,
fervore e perseveranza, per raggiungere l’eterna beatitudine del cielo,
dove canterò con gli Angeli ed i Santi l’inno di adorazione :
“Santo, Santo, Santo è il Signore Dio dell’universo. I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria. Osanna nell’alto dei cieli”.

Amen!


ORAZIONI:

1. Pietà di me, Signore mio Dio, pietà di me tuo servo [tua serva]: una folla di spiriti maligni mi insidia e io sono come un vaso frantumato. Strappami dalle mani dei miei nemici, restami accanto, cercami se mi perdo, riportami a te dopo avermi trovato e non abbandonarmi dopo avermi riportato [riportata] a te, cosí che io possa piacerti in tutto e riconoscere che mi hai redento [redenta] con mano potente. Per Cristo nostro Signore. Amen.

2. Dio onnipotente, che offri una casa ai dispersi e riconduci alla prosperità i prigionieri, vedi la mia afflizione e vieni in mio aiuto. Sconfiggi il mio mortale nemico, affinché, fuggita la sua presenza, io possa ritrovare la libertà nella pace e, tornato [tornata] a una preghiera serena e tranquilla, proclami quanto sei grande per aver donato al tuo popolo la vittoria. Per Cristo nostro Signore. Amen.

3. Dio, creatore e protettore del genere umano, tu hai creato l’uomo a tua immagine e in modo ancor piú mirabile lo hai ricreato con la grazia del Battesimo: volgi lo sguardo su di me, tuo servo [tua serva], e ascolta le mie suppliche: sorga nel mio cuore lo splendore della tua gloria, che mi liberi da qualsiasi paura e timore e mi restituisca serenità di mente e di spirito, cosí che possa lodarti e benedirti insieme ai miei fratelli e alle mie sorelle nella tua Chiesa. Per Cristo nostro Signore. Amen.

4. Dio di misericordia e sorgente di ogni bontà, tu hai voluto che il Figlio tuo subisse per noi il supplizio della croce, per liberarci dal potere del nostro mortale nemico. Guarda con benevolenza la mia umiliazione e il mio dolore: tu che nel fonte battesimale hai fatto di me una nuova creatura, aiutami a vincere l’assalto del Maligno e riempimi della grazia della tua benedizione. Per Cristo nostro Signore. Amen.


Preghiere per Benedire i Luoghi di Vita e di Lavoro:

Visita o Padre la nostra casa (ufficio, negozio…) e tieni lontano le insidie del nemico; vengano i Santi Angeli a custodirci nella pace e la tua benedizione rimanga sempre con noi.
Per Cristo, Nostro Sgnore. Amen!

Signore Gesù Cristo, che hai comandato ai tuoi apostoli di invocare la pace
su quanti abitavano le case in cui fossero entrati, santifica, ti preghiamo,
questa casa per mezzo della nostra fiduciosa preghiera.

Effondi sopra di essa le tue benedizioni e l’abbondanza della pace.

Giunga in essa la salvezza, come giunse alla casa di Zaccheo, quando tu vi sei entrato.
Incarica i tuoi Santi Angeli di custodirla e di cacciare via da essa ogni potere del maligno.
Concedi a tutti coloro che vi abitano di piacere a Te per le loro opere virtuose,

così da meritare, quando sarà il tempo, di venire accolti nella tua dimora celeste.
Te lo chiediamo per Cristo, Nostro Signore. Amen!


 

PREGHIERE ALLO SANTO SPIRITO INDISPENSABILI.

Vieni, Santo Spirito manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni,
luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura
riparo, nel pianto conforto. 0 luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza nulla è
nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido,
scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni. Dona virtù
e premio, dona morte santa, dona gioia eterna.

Spirito di Dio scendi su di noi.
fondici, plasmaci, riempici, usaci.
Spirito di Dio scendi su di noi.
Spirito di Dio scendi su di me.
fondimi, plasmami, riempimi, usami.
Spirito di Dio scendi su di me.

Vieni, o Spirito creatore, visita le nostre menti, riempi della tua grazia i cuori che hai creato. O dolce consolatore, dono
del Padre altissimo, acqua viva, fuoco, amore, santo crisma dell’anima. Dito della mano di Dio, promesso dal Salvatore,
irradia i tuoi sette doni, suscita in noi la parola. Sii luce all’intelletto, fiamma ardente nel cuore, sana le nostre ferite
col balsamo del tuo amore. Difendici dal nemico, reca in dono la pace, la tua guida invincibile ci preservi dal male. Luce
d’eterna sapienza, svelaci il grande mistero di Dio Padre e del Figlio uniti in un solo Amore. Sia la gloria a Dio Padre al
Figlio che è risorto e allo Spirito consolatore nei secoli senza fine. Amen.

O Spirito Santo, Amore che procede dal Padre e dal Figlio, Fonte inesauribile di grazia e di vita, a te desidero consacrare
la mia persona, il mio passato, il mio presente, il mio futuro, i miei desideri,le mie scelte, le mie decisioni, i miei
pensieri, i miei affetti, tutto quanto mi appartiene e tutto ciò che sono.
Concedimi che tutti coloro che incontro, che penso, che conosco, che amo, e tutto ciò con cui la mia vita verrà a contatto,
che tutto sia beneficato dalla potenza della Tua Luce, del Tuo Calore, della Tua Pace.
Tu sei Signore e dai la vita, e senza la Tua forza nulla è senza colpa.
O Spirito dell’Eterno Amore, vieni nel mio cuore, rinnovalo e rendilo sempre di più come il Cuore di Maria, perché io possa
diventare, ora e per sempre, Tempio e tabernacolo della Tua Divina Potenza.

 

O Spirito Santo, nel giorno del Battesimo sei venuto in noi e hai cacciato lo spirito maligno: difendici sempre dai suoi continui tentativi di rientrare in noi.
Hai infuso in noi la vita nuova della grazia: difendici dai suoi tentativi di riportarci alla morte del peccato.
Sei sempre presente in noi: liberaci dalle paure e dalle angosce, togli debolezze e abbattimenti, risana le ferite inferte in noi da satana.
Rinnovaci: rendici sani e santi.
Spirito di Gesù, rinnovaci.
O Spirito Santo, Vento Divino, caccia via da noi tutte le forze del male, annientale, distruggile perché possiamo stare bene e operare il bene.
O Fuoco Divino, brucia i malefici, le stregonerie, le fatture, le legature, le maledizioni, il malocchio, l’infestazione diabolica, l’ossessione diabolica e ogni strana malattia che ci può essere in noi.
O Potenza Divina, comanda a tutti gli spiriti cattivi e a tutte le presenze che ci molestano di lasciarci per sempre, così che possiamo vivere nella salute e nella pace, nell’amore e nella gioia.
Spirito di Gesù, rinnovaci.
O Spirito Santo, scendi su di noi, tanto spesso malati e afflitti, agitati e sconvolti: donaci salute e conforto, serenità e calma.
Scendi sulle nostre famiglie: togli via incompresioni, impazienze, discordie e porta comprensione, pazienza, armonia. Scendi sulla nostra Chiesa perché compia con fedeltà e coraggio la missione che Gesù le ha affidata: annunciare il Vangelo, guarire le malattie, liberare dal demonio.
Scendi sul nostro mondo che vive nell’errore, nel peccato, nell’odio e aprilo alla verità, alla santità, all’amore.
Spirito di Gesù, rinnovaci.

 


 

PREGHIERA DI GUARIGIONE

Signore Gesù, io credo che sei vivo e risorto, credo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento dell’altare. Ti lodo, Ti adoro e Ti rendo grazie.

Signore, Tu sei la pienezza della vita, Tu sei la resurrezione e la vita, Tu, o Signore, sei la salute degli ammalati. lo so che nella Tua infinita bontà, guardando le mie miserie, guardando le miserie dei miei cari Ti muoverai a compassione e verrai in nostro aiuto. Oggi, o Signore, Gesù, sapendo che Tu sei misericordioso ti voglio presentare tutti i miei mali e tutti i mali delle persone a me care, perché Tu sei uguale ieri, oggi e sempre e tu stesso mi raggiungi dovunque io mi trovo. Tu puoi raggiungere la persona a me cara dovunque ella si trova. Tu sei l’eterno presente. Tu ci conosci.

Ti chiedo, o Signore, di avere compassione di me, della persona a me cara. Visitaci per il Tuo Vangelo affinché tutti riconoscano che Tu sei vivo nella Tua Chiesa oggi, e fa’ che si rinnovi la mia fede e la fede delle persone a me care. In Te noi viviamo, Gesù, e Ti supplichiamo: abbi compassione delle sofferenze del nostro cuore e della nostra anima, abbi compassione di noi Signore, benedicici e fa’ che possiamo riacquistare la salute, la salute dell’anima e del corpo. Fa’ che cresca sempre più la nostra fede, che ci possiamo aprire alle meraviglie del Tuo amore e che possiamo essere testimoni della Tua potenza e della Tua compassione.

Signore Gesù, ti chiediamo queste grazie per intercessione della Tua Santissima Madre; per quelle lacrime che ha versato per Te, per quella spada che le ha trapassato il cuore quando era ai piedi della croce. Signore Gesù, consola il nostro cuore così come avresti voluto consolare il cuore della Mamma Tua quando soffriva per te ai piedi della croce.

Abbi compassione di noi, guariscici, donaci la vita e la vita in abbondanza. Noi Te la chiediamo, o Signore Gesù, in forza delle Tue parole, Tu ci hai detto “chiedete e vi sarà dato” ed ecco che noi Ti chiediamo questa grazia… e Tu confermerai la Tua Parola in mezzo a noi.

Tu ci hai detto che qualsiasi cosa avremmo chiesto al Padre Tuo nel Tuo nome Lui ce l’avrebbe concessa, ed ecco che noi oggi, rivolgiamo la nostra preghiera al Padre Tuo e Padre nostro: “0 Padre buono, nel nome di Gesù e per le Sue Parole, per il Suo preziosissimo sangue e per le Sue Sante piaghe, Ti supplichiamo: esaudisci la nostra preghiera. Tu vedi le nostre necessità, Tu vedi i nostri mali e vieni in nostro aiuto”. Grazie, o Padre Santissimo, grazie Signore Gesù, grazie Vergine Immacolata. Vi ringraziamo, ancora prima di conoscere il risultato della nostra preghiera perché siamo sicuri che nella Vostra bontà, nella Vostra misericordia e nella Vostra compassione ci avete esauditi, fate che la Vostra santa benedizione discenda su di me ed i miei cari. Amen.

P Michele Vassallo

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE INTERIORE

Padre di bontà, Padre d’amore,
Ti benedico Ti lodo e Ti ringrazio perché per amore ci hai dato Gesù.
Grazie Padre, perché alla luce del Tuo Spirito comprendiamo che Lui è la luce, la verità, il Buon Pastore, che è venuto perché noi avessimo la vita e l’avessimo in abbondanza.
Oggi, Padre, mi voglio presentare davanti a te come Tuo figlio.
Tu mi conosci per nome. Volgi i Tuoi occhi di Padre amoroso sulla mia vita.
Tu conosci il mio cuore e le ferite della mia vita.
Tu conosci tutto quello che avrei voluto fare e che non ho fatto; quello che ho compiuto io e il male che mi hanno fatto gli altri.
Tu conosci i miei limiti, i miei errori e il mio peccato.
Conosci i traumi e i complessi della mia vita.
Oggi, Padre, Ti chiedo, per l’amore verso Tuo figlio Gesù Cristo,
di effondere sopra di me il Tuo Santo Spirito, perché il calore del Tuo amore salvifico penetri nel più intimo del mio cuore.
Tu che sani i cuori affranti e fasci le ferite, guarisci qui ed ora la mia anima, la mia mente, la mia memoria e tutto il mio spirito.
Entra in me, Signore Gesù, come entrasti in quella casa, dove stavano i tuoi discepoli pieni di paura. Tu apparisti in mezzo a loro e dicesti: “Pace a voi”.
Entra nel mio cuore e donami la pace; riempimi d’amore. Noi sappiamo che l’amore scaccia il timore.
Passa nella mia vita e guarisci il mio cuore. Sappiamo, Signore Gesù, che tu lo fai sempre, quando te lo chiediamo; ed io lo sto chiedendo con Maria, nostra Madre, che era alle nozze di Cana quando non c’era più vino e tu rispondesti al suo desiderio cambiando l’acqua in vino.
Cambia il mio cuore e dammi un cuore generoso un cuore affabile, pieno di bontà, un cuore nuovo. Fa spuntare in me i frutti della tua presenza.
Donami i frutti del tuo Spirito che sono amore, pace e gioia. Che scenda su di me lo spirito delle beatitudini, perché possa gustare e cercare Dio ogni giorno, vivendo senza complessi e senza traumi insieme agli altri, alla mia famiglia, ai miei fratelli.
Ti rendo grazie, o Padre, per quello che oggi stai compiendo nella mia vita.
Ti ringrazio con tutto il cuore, perché mi guarisci, perché mi liberi, perché spezzi le mie catene e mi doni la libertà.
Grazie, Signore Gesù, perché sono il tempio del tuo Spirito e questo tempio non si può distruggere, perché è la casa di Dio.
Ti ringrazio, Spirito Santo, per la fede, per l’amore che hai messo nel mio cuore. Come sei grande, Signore, Dio Trino ed Uno!
Che Tu sia benedetto e lodato, o Signore! AMEN.

Signore Gesù, tu sei venuto a guarire i cuori feriti e tribolati, ti prego di guarire i traumi
che provocano turbamenti nel mio cuore; ti prego, in particolar modo, di guarire quelli che sono
causa di peccato. Ti chiedo di entrare nella mia vita, di guarirmi dai traumi psichici che mi
hanno colpito in tenera età e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita. Signore Gesù, tu conosci i miei problemi, li pongo tutti nel tuo cuore di Buon Pastore.
Ti prego, in virtù di quella grande piaga aperta nel tuo cuore, di guarire le piccole ferite
dei miei ricordi, affinchè nulla di quanto mi è accaduto mi faccia rimanere nel dolore,
nell’angustia, nella preoccupazione. Tu che sei venuto a guarire i cuori afflitti,
guarisci il mio cuore.Guarisci, Signore Gesù, quelle ferite mie intime che sono causa di malattie fisiche.
Io ti offro il mio cuore: accettalo, Signore, purificalo e dammi i sentimenti del tuo Cuore
divino. Aiutami ad essere umile e mite. Fammi testimone della tua vittoria sul peccato e sulla
morte, della tua presenza di Vivente in mezzo a noi. Amen.

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE FISICA

Signore Gesù, ti adoro e ti ringrazio per la fede che mi hai dato nel battesimo.

Tu sei il Figlio di Dio fatto uomo, tu sei il Messia Salvatore. In questo momento voglio dirti come Pietro: “Non c’è sotto il cielo altro nome dato agli uomini nel quale possiamo essere salvati”.

Ti accetto, Signore Gesù, nel mio cuore e nella mia vita: voglio che tu ne sia l’assoluto Signore.

Perdona i miei peccati, come hai perdonato i peccati del paralitico del Vangelo. Purificami con il tuo sangue divino.

Io metto ai tuoi piedi la mia sofferenza e la mia malattia. Guariscimi, Signore, per il potere delle tue piaghe gloriose, per la tua croce, per il tuo Preziosissimo Sangue.

Tu sei il buon Pastore e io sono una delle pecore del tuo ovile: abbi compassione di me.

Tu sei il Gesù che ha detto: “Chiedete e vi sarà dato”. Signore, il popolo della Galilea veniva a deporre i propri malati ai tuoi piedi e tu li guarivi.

Tu sei sempre lo stesso, tu hai sempre la stessa potenza. Io credo che tu puoi guarirmi perché hai la medesima compassione che avevi per i malati che incontravi, perché tu sei la risurrezione e la vita.

Grazie, Gesù, per quanto farai: io accetto il tuo piano d’amore per me. Credo che mi manifesterai la tua gloria. Prima ancora di conoscere come interverrai, ti ringrazio e ti lodo. Amen.

GUARIGIONE FISICA

GESÙ, per amor nostro, hai preso su di Te i nostri peccati e le nostre infermità e sei morto in Croce per salvarci e guarirci, per darci la vita.

Gesù, crocifisso, sei sorgente di ogni grazia e benedizione. Ora alziamo a Te il nostro sguardo e la nostra preghiera per la guarigione nostra e di tutti i nostri infermi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, hai sofferto sul capo per la corona di spine e sulla faccia per gli schiaffi e gli sputi.

Per questi tuoi dolori guariscici dal mal di capo, emicranie, artrosi cervicale, ulcere e da ogni malattia della pelle. Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, hai sofferto agli occhi bagnati di sangue e li hai chiusi morendo per noi.

Per questi tuoi dolori guariscici dalle malattie agli occhi. Dà la vista ai ciechi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, con la voce morente hai pregato il Padre di perdonare i tuoi uccisori e con l’udito quasi spento hai accolto la preghiera del buon ladrone. Per questo tuo amore tra sofferenze, guariscici dalle malattie alle orecchie, al naso, alla gola. Dà la parola ai muti e l’udito ai sordi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, ti hanno inchiodato mani e piedi alla Croce.

Per questo crudele dolore guariscici da paralisi, artrosi, reumatismi, dalle malattie alle articolazioni e alle ossa. Fa’ camminare gli zoppi. Risana gli handicappati.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, nelle tre ore di agonia hai sofferto la sete, il soffocamento e poi sei spirato emettendo un alto grido, come pazzo d’amore per noi.

Per questi tuoi estremi dolori guariscici dalle malattie ai bronchi, ai polmoni, ai reni, alla mente e da ogni tumore e malattia strana. Solleva gli agonizzanti.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, ti hanno perforato con una lancia il costato, mentre il tuo corpo già morto era coperto di piaghe e di sangue.

Per il tuo Cuore trafitto e per il tuo Sangue versato fino all’ultima goccia, guariscici dalle malattie al cuore, al seno, allo stomaco, all’intestino, alla circolazione del sangue e da emorragie. Chiudi ogni nostra ferita.

Gesù, abbi pietà di noi.

GESÙ, ti preghiamo per i malati qui presenti o pre­senti nelle nostre intenzioni: familiari, parenti, amici, conoscenti.

Chiediamo la guarigione per il loro bene e per le necessità della loro famiglia.

In questo momento ti raccomandiamo in particolare… (dire mentalmente i nomi, o a voce bassa, o a voce alta perché l’attesa di uno sia la preghiera di tutti).

Te li raccomandiamo per l’intercessione della Vergine Maria che era accanto a Te sotto la Croce.

Desideriamo la guarigione perché cresca la nostra fede, si estenda sempre più il tuo Regno attraverso segni e prodigi. Gesù, se è volontà del Padre che le malattie rimangano, in questo momento le accettiamo. Sul tuo esempio vogliamo accettare la nostra croce con amore.

Ma ti chiediamo la forza di sopportare ogni dolore e di unirlo al tuo grande dolore per il bene nostro, delle nostre famiglie, della Chiesa, del mondo.

Grazie, Gesù, per quello che farai per noi e per i nostri infermi, perché siamo convinti che qualsiasi cosa farai sarà sempre una grande benedizione per tutti noi.

LE FERITE APERTE DEL CUORE

Gesù, ti presento le ferite del mio cuore, ricevute nella vita dai primi anni dell’infanzia agli anni più recenti, che ancora mi fanno soffrire: offese, torti, dispiaceri, calunnie, danni affettivi, mancanza di amore, di aiuto, di stima…

“Tu risani i cuori affranti e fasci le loro ferite”.

Risana il mio cuore affranto. Fascia, rimargina, chiudi le sue ferite aperte. Per la grande ferita del tuo Cuore guarisci le piccole ferite del mio cuore.

L’esperienza del tuo amore, che sempre mi ha accompa­gnato, mi dia la grazia di perdonare ogni offesa e non sentire più la sua ferita.

Infondi in me il tuo Spirito Santo che crea in me un cuore nuovo, un cuore mite e umile come il Tuo. Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PAURE E INSICUREZZE

Gesù, ti presento tutte le mie paure: la paura di essere rifiutato da Dio, la paura nei confronti degli altri, la paura di certi luoghi e animali, la paura dinanzi al futuro e a situazioni difficili, la paura di dare una brutta impressione di me stesso.

Ti presento tutte le mie insicurezze, i miei dubbi, le mie incertezze, il disprezzo che a volte sento di me stesso e della mia vita.

Per queste paure e insicurezze mi sento come in mezzo a una tempesta.

Tu hai detto agli apostoli sul lago di Galilea in tempesta: “Coraggio, sono io, non temete!”.

Dillo anche a me e nel mio cuore si placheranno le onde furiose dell’insicurezza e della paura.

Liberami da ogni dubbio e incertezza irragionevole, da ogni disprezzo di me stesso e della vita.

Sii Tu il mio coraggio, la mia sicurezza, il mio punto d’appoggio, la mia forza di vivere e di agire.

Infondi in me il tuo Spirito Santo che è Spirito di potenza e di libertà.

Cuore di Gesù, confido e spero in te.

TRISTEZZA E DEPRESSIONE

Gesù, ti presento tutte le tristezze, le angosce, gli affanni, il senso di solitudine, di isolamento, di fallimento; tutti gli stati di depressione, disperazione, sfiducia, abbattimento, av­vilimento… in cui tanto spesso mi trovo.

Con le mie forze non riesco a uscire da questi stati d’ani­mo di tristezza e di depressione.

Intervieni Tu. Come sei apparso a due ai discepoli di Emmaus lungo la strada e hai rimesso speranza nei loro cuori e sorriso sui loro volti, così vieni accanto a me.

Liberami da questi stati d’animo. Riempi il vuoto del mio cuore e della mia vita, fammi emergere da ogni tristezza e abbattimento.

Infondi in me lo Spirito Santo, Spirito di conforto e di gioia, di speranza e di forza.

Cuore di Gesù, confido e spero in te.

ALTRI PENOSI STATI D’ANIMO

Gesù, ti presento tanti penosi stati d’animo, in cui spesso mi trovo: mancanze di pace e di serenità, emotività e iper­sensibilità, senso di vergogna o di colpevolezza, rimorsi e scrupoli, insoddisfazione e tedio della vita, pensieri di suicidio e di ribellione, forti inclinazioni al peccato, sentimenti di odio e di vendetta.

Sono conflitti e complessi interni che spesso mi fanno soffrire e rendono il mio cuore sconvolto e agitato, ferito e malato.

Vie umane che ho percorso non mi hanno guarito. Anzi alcuni ricorsi a persone sbagliate hanno peggiorato la situa­zione.

Con le mie forze non riesco a uscirne fuori.

Intervieni Tu, che hai detto agli apostoli nel cenacolo: “Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in me e nel Padre mio “.

All’inizio di tanti conflitti interiori c’è stato una mancan­za d’amore e solo l’amore può guarirli. Io confido nel tuo amore. Tu mi ami. Hai dato Te stesso per mio amore. Che io senta il tuo amore e in questo amore io ritrovi la quiete, il controllo di me stesso, la pace e una vita nuova.

Liberami da questi miei penosi stati d’animo.

Infondi in me il tuo Spirito Santo, i cui frutti sono amore, pace, gioia.

Cuore di Gesù, confido e spero in te.

CATTIVI RAPPORTI CON GLI ALTRI

Gesù, ti presento tutti i problemi che rendono difficile il mio rapporto con gli altri: fanno sorgere in me sentimenti di aggressività, ira, odio, rancore e creano divisione, chiusura, sfiducia reciproca, gelosia, invidia.

Tutto questo è fonte di grande disagio interiore e amareg­gia le relazioni con gli altri, anche con persone a me care. Con le mie forze non riesco a superare questa triste situa­zione.

Intervieni Tu, che hai detto: “Pace a voi. Amatevi come io vi ho amato “.

Mi hai dato l’esempio della più grande carità verso tutti e sempre.

Guarisci i miei rapporti con gli altri. Cambia il mio cuore. Rendilo misericordioso e generoso come il Tuo.

Dammi la grazia di perdonare e amare tutti e sempre; di vivere in armonia e solidarietà; di essere operatore di pace e di bontà, di amore e di unità in ogni mio ambiente.

Infondi in me il tuo Spirito Santo che è Spirito di amore e di riconciliazione, di servizio e di donazione.

Cuore di Gesù, confido e spero in te.

Grazie, Gesù, per quello che stai facendo per la mia gua­rigione interiore.

Grazie per il ristoro, il sollievo, la serenità, la forza, la pace, la gioia che stai dando a1 mio cuore.

GUARIGIONE DELLE FERITE DELLA VITA

GESÙ, il Vangelo ci narra che a Gerusalemme hai guarito un uomo malato da 38 anni: una vita tutta segnata dalla malattia.

La vita di tanti, forse di tutti, è segnata da malattie se non fisiche ed esteriori, certamente psichiche e interiori, morali e spirituali.

In ogni momento può avere inizio una malattia, ma ci sono alcuni momenti importanti della vita, nei quali i traumi e le ferite che subiamo sono origine e causa di continuo ma­lessere e di persistenti sofferenze.

Gesù, ora voglio pregarti di tornare indietro nel tempo e di ripercorrere con me il corso della mia vita, dal concepi­mento all’età di oggi.

Tu sei l’Eterno, Tu sei sempre vivo e presente. Tu conosci e hai seguito tutta la storia della mia vita. Tu mi hai sempre amato e mi ami ancora.

Ti prego: risana le ferite che ho ricevuto nei vari momen­ti della vita, che ancora sono aperte e sanguinano, che mi fanno star male e soffrire.

Dà salute al mio corpo e più ancora dà pace al mio cuore. Risana e rinnova tutta la mia vita.

Dà serenità e armonia alla mia casa e a ogni ambiente in cui vivo.

Gesù, risana le mie ferite.

GESÙ, ti prego di guarirmi da tutte le ferite avute da quando sono stato concepito e venivo formato nel grembo di mia madre.

Liberami e guariscimi da qualunque sofferenza mi sia stata procurata da mia madre e attraverso le circostanze della vita dei miei genitori.

Gesù, ti prego di guarirmi dal trauma della nascita. Liberami e guariscimi dal dolore avuto al momento del parto e da tutte le sofferenze che patii nei primi giorni di vita.

Gesù, ti prego di guarirmi da tutte le ferite avute negli anni della mia infanzia, nei quali non ho avuto sempre dalla mamma e dal papà quell’amore materno e paterno di cui avevo tanto bisogno per prendere forza e sicurezza.

Liberami e guariscimi da tutte le ferite dell’infanzia con il tuo amore tenero e forte.

Gesù, ti prego di guarirmi da tutte le ferite avute nella mia famiglia, nella quale non mi sono sentito subito e sem­pre considerato e amato.

Ti prego di guarirmi da tutte le ferite causate dalle rela­zioni sbagliate con i fratelli, le sorelle e tutti i familiari che non mi capivano e non mi mostravano tutto il loro affetto. Così non mi sono mai sentito accettato e amato da loro.

Liberami e guariscimi da questi tristi sentimenti, ancora vivi, col farmi sentire una persona importante ai tuoi occhi e che Tu ami di un amore personale.

Liberami e guariscimi da questi tristi sentimenti, perché io possa perdonarli e dimenticare cose passate.

Gesù, risana le mie ferite.

GESÙ, ti prego di guarirmi dal trauma avuto quando entrai per la prima volta nella scuola, momento difficile per me molto sensibile, timido, insicuro.

Liberami da tutti i tristi ricordi degli anni di scuola che ancora mi fanno soffrire.

Guariscimi da tutte quelle ferite, esperienze che hanno ro­vinato il mio carattere e creato in me complessi.

Apri il mio cuore, rendimi libero e sicuro dinanzi agli altri, dammi fiducia in me stesso e coraggio di agire.

Gesù, ti prego di guarirmi da tutte le ferite della mia adolescenza, causate da tante sofferenze.

Liberami e guariscimi da tutte le esperienze che ho avuto da adolescente e che mi causano ancora vergogna, paura, sofferenza.

Non si possono cancellare, ma Tu entra nel mio cuore e trasformale in maniera che siano ora per me positive.

Gesù, ti prego di guarirmi dai tristi ricordi del passato che spesso conservano mogli e mariti; da tutte le ferite e sofferenze che sono tipiche di persone che vivono nel matrimonio. Liberami e guariscimi da tutte queste cose.

Prendi nelle tue mani tutte le ferite e le sofferenze del passato affinché, d’ora in avanti, il mio matrimonio sia pulito, riprenda ad essere più libero e più sereno e la mia fami­glia sia sana e santa, unita e felice.

Gesù, risana le mie ferite.

GESÙ, come il malato della piscina di Gerusalemme, sono dinanzi a Te con le ferite della vita passata.

Te le ho ricordate, ma Tu già le conoscevi.

Ti ho pregato con fiducia di guarirmi, ma Tu già hai avuto compassione delle mie sofferenze e hai desiderato di guarirmi.

Come al paralitico dì anche me: “Alzati, prendi il tuo let­tuccio, e cammina”.

Rialzami, fammi riprendere le forze necessarie, fammi ri­prendere il cammino della vita, con libertà e serenità.

Tu sei “Gesù”, colui che salva. Tu sei il mio Salvatore. Salvami da tanti mali della vita passata che ancora grava­no sul mio cuore e anche sul mio corpo.

Ti lodo e ti ringrazio, perché sono certo che lo stai facendo.

Il mio ringraziamento concreto è un rinnovato impegno: che il cammino della vita sia fatto secondo la tua parola e il tuo esempio.

Grazie, Gesù.

GUARIGIONE DELL’ALBERO GENEALOGICO

Gesù, ci hai rivelato che dal peccato commesso dall’uomo all’origine del mondo è venuto ogni male e che anche il peccato di ciascuno ha influenza negativa sugli altri, specialmente il peccato dei genitori sui figli e discendenti.

Attraverso la generazione si trasmettono gli stessi caratteri fisici e psichici, i buoni frutti delle virtù e le tristi conseguenze dei vizi, la salute e le malattie, il bene e il male degli antenati.

Per il bene che genitori e antenati ci hanno trasmesso, li ringraziamo e ringraziamo Te, perché con la tua grazia hanno agito bene.

Per il male che ci hanno trasmesso, li perdoniamo e li affidiamo alla tua misericordia, chiedendo per loro il tuo perdono e facendo suffragi.

Gesù, perdonali.

Gesù, sei venuto a salvare tutta l’umanità passata, presente e futura. Tu sei l’Eterno. Ogni generazione è a Te contemporanea.

Ora ti preghiamo per le nostre generazioni passate e presenti, sia di ramo paterno che di ramo materno.

Ti preghiamo di guarire il nostro albero genealogico, di cui noi siamo un frutto.

Per il loro bene e il nostro bene, tronca ogni influenza negativa che ci hanno trasmesso attraverso le generazioni.

Il tuo Sangue Prezioso scenda a purificare, risanare, liberare, perché oggi la nostra generazione sia sana e santa, unita e felice così che possa trasmettere solo cose positive, essere canale soltanto di salute e di santità.

Gesù, guarisci il nostro albero di famiglia.

GUARIGIONE DELLE MALATTIE EREDITARIE: FISICHE, MENTALI, PSICHICHE

Gesù, guariscici da tutte le malattie che sono giunte a noi attraverso la generazione.

Guariscici dalle malattie fisiche: del cuore, del sangue, dei polmoni, dell’intestino, delle ossa, della vista e dell’udito, dai tumori e da ogni malattia strana, dalla frigidità e dalla sterelità, dall’impotenza e dalle malattie veneree.

Guariscici da tutti i casi di malattie mentali che ci sono stati nella nostra storia familiare: forme di paranoia, schizofrenia, comportamenti depressivi e autodistruttivi.

Guariscici da tutte le malattie psichiche: ansie, affanni, depressioni, insicurezze, paure, complessi, tristezze, pensieri di suicidio, tedio della vita, squilibri.

Interrompi la trasmissione di tutte queste malattie. Togli queste tare ereditarie.

Fa’ che nella nostra generazione ci siano sempre salute fisica, integrità mentale, equilibrio emozionale, sane relazioni, bontà e amore per trasmettere questi tuoi doni alle genera­zioni successive.

Gesù, guariscici da tutte le malattie ereditarie

 

ORA CHE AVETE FINITO DI RECITARE QUESTE PREGHIERE,

RICORDATEVI:

ABITUATEVI A PREGARE NON MENO DI 2/3 ORE AL GIORNO MINIMO

QUESTE PREGHIERE FANNO EFFETTO SE RIPETUTE OGNI GIORNO

NON SONO MAGICHE DOVETE METTERCI IMPEGNO

LE DOVETE RIPETERE PER MESI

FINCHE’ NON PASSATE ALLA RECITA TUTTI I GIORNI

PER SEMPRE DEL SANTO ROSARIO

TUTTI E 15 I MISTERI, 3 CORONE NON UNA SOLA!

RECITATE CON CALMA E CON IL CUORE!

 



COME DIFENDERCI DAL MALIGNO:


Da molte persone oggi il demonio è ritenuto un mito, una fantasia di altri tempi, ma essi sono i primi ad essere illusi da lui. Il diavolo esiste, il Vangelo ne parla moltissime volte, ma egli è uno sconfitto. E’ stato sconfitto da Nostro Signore quindi il suo potere è limitato, egli può nuocerci solo se “gli apriamo la porta” tramite il peccato e rimanendo con il peccato nell’anima o anche venendo a contato con l’occulto tramite maghi, oroscopi giochi del bicchierino e lettura della mano (pericolosissimi per i disturbi malefici che ne possono derivare). “Tutto ciò che ci difende dal peccato ci difende da Satana” per evitare che il demonio possa nuocerci e possa recare danno alle anime o alla società il Signore ci da alcune armi infallibili:


1) La confessione settimanale, con essa viene distrutto il potere di Satana sulla nostra anima perchè ci slega dai peccati che sono la base per tutte le forme di possessione diabolica e noi veniamo rigenerati dalla grazia e dalla misericordia di Dio.


2) Partecipare con devozione alla S. Messa, oltre che la domenica, anche nei giorni feriali quando si riesce e fare la S. Comunione in grazia di Dio. Mai fare la S. Comunione con il peccato nell’anima, è un orribile sacrilegio!


3) la Preghiera, specialmente il Santo Rosario tutti e 15 i misteri, vero flagello dei demoni e arma che distrugge Satana e ogni sua opera.

4) l’Adorazione Eucaristica.

5) La penitenza e soprattutto il digiuno aiutano a difenderci dalle insidie del maligno, si consiglia anche di portare con se un Crocifisso e la medaglia benedetta della Madonna, e utilizzare l’Acqua Santa o ricevere spesso le Benedizioni Sacerdotali, molto spesso si è sperimentata l’efficacia.

Gruppi Carismatici di Liberazione:

Tra i gruppi Carismatici che fanno preghiere di liberazione dagli spiriti maligni e da Satana con appunto il discernimento degli spiriti, segnaliamo il gruppo “Gesù Risorto” e “Comunità Maria” presenti in molte città italiane i cui siti web sono presenti nella Home di questo sito alla voce “Gruppi di Liberazione”, questi due gruppi in particolare sono molto potenti perchè durante gli incontri di preghiera ordinano con l’autorità di Gesù Cristo e con l’effusione dello Spirito Santo che hanno ricevuto a tutte le presenze del Maligno di andarsene con ottimi risultati di liberazione.

L’altro gruppo il “Rinnovamento nello Spirito Santo” con più sedi in tutte le città italiane, fanno canti di lode e adorazione e il “Canto in Lingue” (come anche i due gruppi precedenti) avendo benefici per i partecipanti soprattutto di guarigioni e secondariamente di liberazione.

Vi consigliamo di partecipare ai loro incontri di preghiera
e di beneficiare delle loro preghiere di guarigione e liberazione!

www.immaginisacre.org

TORNA ALL’HOME PAGE
CLICCA!


Informazioni su castro2012

tipo informatico
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...